Racconto di maestri e biciclette e di una speranza che non morirà | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Archivio

Racconto di maestri e biciclette e di una speranza che non morirà

quercioli

Firenze – Era proprio la bicicletta di Costante Girardengo: “una Maino grigia con il manubrio leggermente incurvato verso le manopole e il campanello avvitato sopra a sinistra”. Lui, l’autore, la vide per la prima volta nei giorni della battaglia di Firenze, l’11 agosto 1944. Aveva solo quattro anni, ma da allora la sua vita fu segnata:

Leggi tutto

“Cartoline da Chinatown”: impressioni da un crocevia di strade, capannoni ed etnie

chinatown

Prato – La Chinatown come non l’avete mai vista, né letta. Uno sguardo gentile che si posa lieve su scritte, suoni e persone che vivono nella Chinatown pratese: è quello che descrive con attenzione leggera (ricordate la leggerezza secondo Calvino?) Federica Zabini, scrittrice quasi per caso, che nella sua opera prima “Cartoline da Chinatown”, pubblicato

Leggi tutto

Francoforte: “Homo Deus” vince il premio, un futuro di speranze (e di paure)

steingart

Francoforte – I tedeschi amano interrogarsi sul futuro e sono grati a chi lo fa senza essere troppo pessimista. “Homo Deus” (tradotto in italiano Homo Deus, breve storia del futuro, editore Bompiani) dello storico israeliano Yuval Noah Harari ha sbaragliato un’ampia e qualificata concorrenza  di studiosi della crisi dell’euro, di analisti del turbocapitalismo fra i

Leggi tutto

Poesia e arte nella Rodi di Stefano Cammelli

stefano cammelli

Firenze – C’è chi scrive saggi ma non poesia; romanzi ma non cose d’arte. Stefano Cammelli, temperamento versatile come pochi altri, fa tutto questo insieme. L’ultima sua pubblicazione, un libro fotografico “Rodi inspection tour”, Bologna 2017, è poesia e arte. L’isola di Rodi è vista nella sua stagione più bella, a inizio primavera, ma senza

Leggi tutto

Finanza e letteratura: il racconto di un ” banchiere sbalordito “

banchiere

Firenze – Non chiedete a un banchiere di raccontarvi il retrobottega della sua professione, ovvero le ragioni delle sue scelte, le dinamiche fra i colleghi o qualche episodio che sollevi la curiosità o l’indignazione. Le banche  sono già troppo impopolari per fornire materia di scandalo a un’opinione pubblica ostile. Aspettatevi piuttosto che vi offra qualche

Leggi tutto

“E’ tempo di travasare i sogni”, Gabriella Bertini e la sua lotta per l’Unità spinale fiorentina

libro gabriella bertini

Firenze - La presentazione di un libro. Un libro che si configura come la messa in posa di un’ulteriore pietra d’angolo per la costruzione di un grande sogno, già in parte avveratosi e che prende spunto dalla persona, dalle lotte e dalla creatività di una donna coraggiosa e forte, simbolo delle lotte per i diritti delle

Leggi tutto

“La penna d’Oca” per sopravvivere nel Duemila

Alessi

E’ l’isola d’Elba al centro del romanzo “La penna d’Oca”, pubblicato da  “Persephone Edizioni”, di Danilo Alessi, scrittore e politico. Ma non l’isola del turismo di massa, non quella scenografica delle cartoline, ma l’Elba che vive anche quando le luci si spengono e le spiagge si svuotano, con la sua pace, le sue tradizioni, i

Leggi tutto

Storia di Bruno Borghi, il prete operaio figlio del suo tempo

preteee

Firenze – Bruno Borghi, il primo prete operaio d’Italia anzi l’operaio-prete come preferiva essere chiamato. E’ stato un personaggio significativo nella galassia delle figure che dettero vita alla stagione del cattolicesimo del dissenso fiorentino, di Lorenzo Milani, Ernesto Balducci, Giorgio la Pira, David Maria Turoldo e di tanti altri, ma il suo nome compare raramente nelle

Leggi tutto

Giallo d’estate: Il simulato Marte e la sua vittima

il simulato marte

Firenze – Intrigante lo è. Affascinante, pure. Scritto bene anche quando si va sul tecnico, e dunque parrebbe più difficile seguirlo. Insomma, il romanzo giallo scritto Renzo Zucchini, autore pisano nato a Calci, è veramente il libro che si vorrebbe leggere sotto l’ombrellone, con il mare che s’infrange a riva e una leggera brezza che

Leggi tutto

Lidia Sella: in quel pensiero canta la voce del cosmo

lidia sella

Firenze  -  “Il genio è maschio”, dice Lidia Sella che non ama il femminismo radicale. Ma lei stessa in qualche modo si contraddice offrendoci una raccolta poetica “Strano virus il pensiero”, quinta tappa di un percorso intellettuale e letterario, che è un esempio intenso, emozionante, di poesia al femminile. Nei suoi versi che si servono delle

Leggi tutto


Translate »