Crazy, Aerosmith (1993) | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Archivio

Crazy, Aerosmith (1993)

Aerosmith-Crazy

Matti, matti: fa impazzire l’esclusione degli Azzurri dalla Coppa del Mondo. E’ come se si fosse invitati al matrimonio del Principe di Galles, ma all’ultimo momento ci si accorge che il passaporto è scaduto. “Mi dispiace signore, ma lei non si può imbarcare”. O se si debba andare alla cerimonia degli Oscar, peccato che il tassista

Leggi tutto

I Want To Know What Love Is, Foreigner (1984)

foreign

Tutta una grande e facile metafora. Lui ha fatto tutte le esperienze possibili affrontando angoscia e dolore, ha viaggiato così lontano, ha tentato di scalare montagne impervie. Ora è solo. Ma la crisi e la ricerca sembrano giunte alla fine. Si prende una pausa di riflessione e intravede laggiù in fondo una luce. Quell’amore che

Leggi tutto

That’s What Friends Are For, Warwick and Friends (1985)

warwick2

Rilassiamoci con qualche buon sentimento e il migliore di tutti da questo punto di vista è Burt Bacharach. nel 1982 Burt scrisse insieme a Carol Bayer Sager una canzone che è rimasta al top del favore popolare per molti anni. That’s What Friends Are For, perché ci sono gli amici, fu cantata da Rod Stewart per

Leggi tutto

Always, Jon Bon Jovi (1994)

always

Singolare il destino di Always una delle più belle dichiarazioni d’amore della storia del rock. Composta da Jon Bon Jovi su richiesta della produzione del  film Triplo Gioco , un poliziesco britannico diretto da Peter Medack, la ballata fu ritirata dal gruppo che non apprezzò la pellicola che peraltro non ebbe alcun successo. L’unica traccia

Leggi tutto

Don’t Look Back In Anger, Oasis (1995)

oasis

La folla raccolta in silenzio a St Ann’s Square per onorare le giovani vittime dell’attentato di Manchester. Improvvisamente una donna intona la canzone degli Oasis Don’t look back in anger. A lei si uniscono gradualmente molti altri fino a che si alza un coro commovente e intenso che ha fatto il giro del mondo attraverso i social. Non  è

Leggi tutto

I Say A Little Prayer, Dionne Warwick (1967)

warwick

Appena mi sveglio, quando prendo l’autobus e durante la pausa del caffè (non mentre lavoro ovviamente), sempre dirò una preghierina per te. Bisogna essere dei santi per fare quello che canta Dionne Warwick nella canzone che Burt Bacharach e Hal David scrissero nel 1967 per lei e che ebbe una tale successo che anche altre grandi

Leggi tutto


Translate »