I Say A Little Prayer, Dionne Warwick (1967) | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany
blog words
Il blog di Francesco Colonna
America

I Say A Little Prayer, Dionne Warwick (1967)

warwick

Appena mi sveglio, quando prendo l’autobus e durante la pausa del caffè (non mentre lavoro ovviamente), sempre dirò una preghierina per te. Bisogna essere dei santi per fare quello che canta Dionne Warwick nella canzone che Burt Bacharach e Hal David scrissero nel 1967 per lei e che ebbe una tale successo che anche altre grandi come Aretha Franklin, Gloria Gaynor e Whitney Houston hanno inserito nel loro repertorio.

I Say a Little Prayer è una dichiarazione d’amore totale che coinvolge l’amato in qualunque momento della giornata “Forever, forever you’ll stay in my heart”,  sempre, per sempre sarai nel mio cuore. Per il testo e per la struttura compositiva è una delle canzoni che hanno fatto di Bacharach uno degli autori di canzoni più popolari. Fra le tante cantate da Dionne Walk on By, che sancì il successo mondiale della cantante nata in New Jersey, di  I’ll Never Fall in Love Again e That’s What Friends Are For che ha cantato con Stevie Wonder e la cugina Whitney Houston. 

Il brano è stato rilanciato nel 1997 dal film Il matrimonio del mio migliore amico, di P.J.Hogan con Julia Roberts, considerato una delle più belle commedie  romantiche di tutti i tempi. Il che ci permette una facile considerazione. Molti registi di qualità utilizzano canzoni che hanno ottenuto un grande successo popolare e ne fanno una colonna sonora che si ripropongono come hit e diventano un biglietto da visita di grande efficacia per il film. Soprattutto quando, come nella pellicola di Hogan, sostengono una delle sequenze più piacevoli e divertenti.

 

 

Print Friendly

Translate »