That’s What Friends Are For, Warwick and Friends (1985) | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany
blog words
Il blog di Francesco Colonna
America

That’s What Friends Are For, Warwick and Friends (1985)

warwick2

Rilassiamoci con qualche buon sentimento e il migliore di tutti da questo punto di vista è Burt Bacharach. nel 1982 Burt scrisse insieme a Carol Bayer Sager una canzone che è rimasta al top del favore popolare per molti anni. That’s What Friends Are For, perché ci sono gli amici, fu cantata da Rod Stewart per la colonna sonora di un film, ma fu Dionne Warwick, la cantante preferita del compositore a lanciarla nel 1985.

Insieme a tanto famosi colleghi Dionne fece un singolo i cui proventi, circa 3 milioni di dollari andarono tutti a una fondazione per la ricerca sull’Aids. Siamo nel momento in cui fu isolato il virus dell’HIV, la peste del secolo, e gli artisti americani furono fra i primi a rendersi conto che per combatterla bisognava impegnarsi in un grande sforzo collettivo, appunto una delle cose per cui esistono gli amici. La cantante aveva visto morire amici morire fra atroci sofferenze.

Così Gladys KnightElton John (piano)  e Stevie Wonder  (armonica) si unirono a lei per il brano che alcune classifiche pongono fra le 100 più belle canzoni mai composte. Insieme dal vivo tutti e quattro l’hanno cantata soltanto nel 2011 in occasione di una serata di gala a New York:  “Continua a sorridere, continua a splendere – Sapendo che puoi sempre contare su di me, è sicuro – E’ per questo che ci sono gli amici – Per i bei tempi e per i brutti tempi – Sarò al tuo fianco per sempre -E` per questo che ci sono gli amici”.

 

 

 

Print Friendly

Translate »