BAN: nel vivaio degli Angeli fioriscono le imprese innovative | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Autore archivi: Laura D´Ettole

BAN: nel vivaio degli Angeli fioriscono le imprese innovative Economia, Innovazione

ban2

Firenze – Fra i loro fiori all’occhiello c’è la fiorentina Treedom, una PMI che per opporsi alla deforestazione nel mondo propone l’adozione di alberi e dà la possibilità di seguirne la crescita con il gps, come fossero cuccioli. Oppure c’è chi fornisce una linea di fornelli portatili da esterno a biomassa: puliti, ecologici e sicuri

Leggi tutto

Industria: la Toscana del Sud chiede infrastrutture e istituzioni più efficienti Economia

campinoti

Siena- Le imprese della “Toscana del sud” chiedono di superare il gap che le separa dai territori metropolitani più “privilegiati”, sia in termini di infrastrutture viarie che telematiche. All’assemblea generale di Confindustria Toscana sud  che si è tenuta a Siena il coro è stato unanime. “Vogliamo competere ad armi pari rispetto ai nostri concorrenti” ha

Leggi tutto

Toscana in ripresa, ma l’edilizia resta il grande assente Breaking news, Economia

edilizia_crisi.jpg

Firenze -  La ripresa si rafforza, corre l’export e il mercato del lavoro si mostra più vitale. Anche Bankitalia nel suo aggiornamento congiunturale sul primo semestre 2017 si associa al coro di coloro che stimano un’economia toscana in crescita dell’1,6% a fine anno, con benefici soprattutto per le imprese più grandi. Resta però, un pesante

Leggi tutto

Automotive 4.0, un convegno per acchiappare il treno in corsa Breaking news, Innovazione

automazione

Firenze - “Paradigma industria 4.0: applicazioni e implicazioni nel settore automotive”. E’ questo il titolo del convegno che si terrà al Museo Piaggio di Pontedera il 26 e il 27 di ottobre. Si parlerà di robotica, impresa intelligente, big data, con l’intervento di ospiti di livello internazionale, del calibro Enrico Pisino, capo del settore innovation del

Leggi tutto

Firenze, il Cinquecento batte le mostre pop Breaking news, Cultura

andrea del sarto

Firenze -  Oltre 40 mila visitatori, tante prenotazioni dall’Italia e dall’estero, un numero imprecisato di studenti che arrivano da tutte le parti, anche fuori dalla Toscana. Il Cinquecento a Firenze (Palazzo Strozzi 21 settembre – 21 gennaio 2018), a sorpresa, scala la classifica delle mostre più visitate del Paese e si porta al quarto posto dopo quelle

Leggi tutto

Guerre e pace, Loretoni: “Onu debole, politica arranca” Breaking news, Cronaca

guerra.jpg

Firenze – Questo è un mondo sempre più frammentato e conflittuale, dove l’opinione pubblica ha colpevolmente abbassato la guardia sul tema della guerra nucleare. Dove l’Europa politica è latitante e nessun organismo internazionale ha l’autorevolezza per intervenire sui focolai del conflitto. “Ci stiamo abituando al rischio e non siamo in grado di fronteggiarlo per riportare

Leggi tutto

Simone Moro, la felicità di vincere le sfide impossibili Breaking news, Cultura

simone moro

Firenze - «Il mio percorso di vita ruota intorno al termine “impossibile”. E poi viene il “quasi”». Detto così viene da pensare che non sia stata una vita facile, la sua. E in effetti Simone Moro, l’alpinista che detiene il record del maggior numero di scalate invernali sugli ottomila metri, sa mettere insieme la grande sofferenza

Leggi tutto

Disoccupati, l’assegno di ricollocazione non va Breaking news, Economia

disoccupazione_1.jpg

Firenze – Assegno di ricollocazione per i disoccupati, la sperimentazione non va. Lo preannunciavano già i primi risultati: a fronte di circa 30mila lettere inviate a marzo ai disoccupati di tutta Italia dall’Anpal (agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro), a maggio avevano risposto solo in 1200 e appena una decina si sono rivolti

Leggi tutto

Disoccupati, politiche attive al via, ma il percorso è pieno di ostacoli Economia

disoccupazione giovanile

Firenze – Politiche attive per il lavoro ai nastri di partenza. Entro la fine dell’anno, grazie all’Assegno di ricollocazione, i Centri per l’impiego o le agenzie private accreditate prenderanno in carico il disoccupato, lo formeranno, lo accompagneranno verso una nuova occupazione. Pubblico e privato saranno in competizione e solo chi avrà successo incasserà l’assegno. In

Leggi tutto


Translate »