Diario 1944 di Anna Meucci: racconto intimo nei giorni della battaglia | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Diario 1944 di Anna Meucci: racconto intimo nei giorni della battaglia STAMP - Azienda

nei-giorni-della-battaglia_270

Firenze – Una ragazza di 24 anni proveniente da una famiglia fortemente legata ai valori della religione cattolica, travolta e coinvolta dai tragici fatti della guerra e della liberazione di Firenze.

Laureata in economia e insegnante alle prime armi in una scuola fiorentina, Anna Ninci Meucci  (1921 – 2009) racconta con personalità e intelligenza ciò che sta accadendo dentro di sé e intorno a sé in un diario intimo: le scelte di vita, il matrimonio, la famiglia, le ambizioni, si misurano con i bombardamenti,  il ritiro delle truppe tedesche e l’arrivo di quelle alleate, la morte del futuro cognato partigiano ucciso da un cecchino pochi giorni dopo che la Martinella aveva annunciato che l’incubo stava finendo.

“È la magia che si sprigiona dalla microstoria diaristica – scrive Marino Biondi nell’introduzione –  la quale ci consegna a distanza di decenni lo spirito di un tempo tormentato, ma anche del tempo di fondazione del nostro presente politico e civile. Come un vecchio giornale, anche questo diario, il journal di Anna, si spalanca su un giorno e su un’ora lontani. Su un momento che fu di morte e di rinascita. C’erano orizzonti allora, e, nel terrore, anche grandi passioni. Non le passioni tristi, coltivate nei nostri ultimi anni.”.

Negli anni successivi Anna sposerà il magistrato Gian Paolo Meucci, uno dei fondatori del diritto minorile in Italia, e darà vita a un salotto che è stato centro di incontri e di iniziative che hanno coinvolto i migliori esponenti del mondo culturale.

Il diario di Anna è stato ritrovato negli archivi Arcton – Associazione Archivi  Cristiani Toscani del Novecento: un quaderno scolastico nero con il bordo rosso, di quelli che si usavano a metà del secolo scorso.

Ne è nato un libro –  Anna Ninci Meucci,  “Nei  giorni della battaglia – Diario 1944” (Stampeditore) – che verrà presentato mercoledì  21 febbraio, presso Ibs-Libraccio, via de’ Cerretani 16/r, alle ore 18.

Interverranno: Marino Biondi, docente di letteratura; Stefano Renzo Martinelli, docente di Storia contemporanea, e Luciano Alberti, musicologo e saggista.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento


Translate »