Un centro Demetra tutto nuovo per la procreazione assistita | StampToscana
after festival reggio emilia
logo stamptoscana
badzar
after festival reggio emilia
badzar

Un centro Demetra tutto nuovo per la procreazione assistita STAMP - Azienda

fivet.jpg

Demetra, dea della natura e della fecondità, oggi prende la forma di un centro clinico attrezzato con le più moderne tecnologie, sale operatorie, laboratori, insomma tutto ciò che serve per la procreazione assistita. Il centro, che è stato inaugurato oggi, si trova a pochi passi dal complesso ospedaliero di Careggi, in uno stabile che fino a ieri ospitava un centro fisioterapico dell'Istituto don Gnocchi. Due piani completamente ristrutturati e resi confortevoli per chi decide di superare tutti gli ostacoli che impediscono la maternità. Il centro è frutto dell'impegno di quattro medici - Elisabetta Chelo , Claudia Livi, Marco Mannelli e Sandra Pellegrini – che, sfidando una crisi  che non accenna ancora a dispiegare i suoi effetti dirompenti sull'economia , hanno deciso di scommettere tutte le risorse disponibili sul rilancio di un'attività nella quale sono impegnati da diversi anni. 

Il centro per la fecondazioni in vitro, che i fondatori hanno definito nella loro comunicazione "one day clinic – tutto in un giorno" e che gode di una convenzione con la RegioneToscana, consta di due sale operatorie attrezzate, e di tre sale di degenza con tutte le strutture di servizio necessarie: "I nostri operatori – dice Claudia Livi – sono in grado, nell'arco di una giornata, di effettuare gli esami di primo e di secondo livello e, sulla base di questi, fornire una prima diasogni". Le sale operatorie consentono una chirurgia ambulatoriale in day – hospital. Nel 2013 il centro Demetra ha effettuato circa mille prelievi ovocitari e avviato circa 1.200 cicli. 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento


Translate »