Anche a Pisa la crisi si fa sentire, ma meno che nel resto della Toscana | StampToscana | Page 311
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Categoria: Economia

Anche a Pisa la crisi si fa sentire, ma meno che nel resto della Toscana Economia

pisa.jpg

Dopo le visite a Grosseto, Prato e Siena, la commissione Emergenza occupazionale ha partecipato oggi, 12 marzo, ad un incontro dedicato alla situazione economica pisana presso la sede della Provincia di Pisa. Per la commissione del Consiglio regionale della Toscana erano a Pisa i consiglieri Paolo Marini (Fed. Sinistra-Verdi), Marina Staccioli (Gruppo Misto), Salvatore Bartolomei

Leggi tutto

Via libera all’estrazione del salgemma in Toscana Economia

salgemma1_thumb.jpg

Si sta lavorando per superare quegli ostacoli che impediscono alla Solvay di estrarre salgemma dalle cave della Val di Cecina e che hanno creato problemi di occupazione e di ambiente. L’azienda, che ha già messo in cassa integrazione 23 operai delle trivellazioni di Ponteginori, per proseguire l’attività estrattiva necessita di acqua da prelevare dai pozzi

Leggi tutto

Inflazione, a Firenze cresce meno Economia

inflazione.jpg

Inflazione, Firenze si distingue per un dato positivo: col suo + 2,8% è, insieme a Perugia (+2,9%) la città in cui i prezzi registrano aumenti più contenuti rispetto a febbraio 2011. I dati Istat diffusi questa mattina confermano un aumento generalizzato del tasso  tendenziale di crescita dei prezzi al consumo nelle città capoluogo di regione,

Leggi tutto

Storie di caciotte, finanza etica e credit crunch Economia

i_due_falcetti1_thumb.png

Prendi una forma di formaggio, mettiamo che costi dieci: due euro vanno a restituire il capitale e dunque la paghi otto. Detta così è un po’ ingarbugliata, ma è proprio questo che accade nell’azienda agricola “I due Falcetti”, della famiglia Bagnoli, con sede a Lamporecchio. Questa è una storia di finanza etica, caciotte e …credit

Leggi tutto

Esplode la cassa integrazione nel primo bimestre 2012 Economia

cassa2.jpg

E’ boom di cassa integrazione in Toscana nei primi 2 mesi del 2012. Un aumento del 116,5% delle ore di cassa integrazione richieste dalle aziende, con picchi elevatissimi nelle province di Pistoia, dove si è passati dalle 0 ore di gennaio alle 102 mila di febbraio, e Firenze, che ha visto impennare la richiesta del

Leggi tutto

Sei film in lavorazione in Casentino: attori e registi gli studenti di ’100 itinerari + 1″ Ambiente, Cinema, Economia, Spettacoli

I-BAMBINI-DI-GOLZOW.jpg

Ecco una vicenda esemplare per tanti giovani: ‘Io, Lory e Giulia’ è un film ispirato a due storie vere: quello delle lotte operaie degli anni ’70 per difendere il lanificio di Soci e quella di un gruppo di ragazze di Bibbiena che invece di emigrare a Milano in cerca di lavoro, il lavoro se lo

Leggi tutto

Agricoltura, l’Imu è un problema a tutto tondo. Parola di ministro Economia

agricoltura_toscana.jpg

Lo dicono tutti. E oggi, al convegno organizzato a Firenze da Agriventure su "L'agribusiness per il rilancio economico del paese" lo ha detto anche il ministro Catania: la manovra ha ''appesantito'' la pressione fiscale sulle imprese agricole e la questione del fisco, e in particolare dell'Imu, dovrà essere riaffrontata. E' quell'Imu sia sui fabbricati rurali

Leggi tutto

Easy Green: nuova asta, la società va avanti Economia, Società

stameasy_thumb.jpg

“L’azienda – riassume l’assessore Simoncini – ci ha riferito che giudice e curatore hanno deciso di andare ad una nuova asta, avendo verificato che non vi sono spazi per il ritiro dell’ordinanza. Il presidente di Easy Green ha anche ribadito la sua volontà di andare avanti e ci ha informato che domani riunirà il CDA

Leggi tutto

Consumi in picchiata in Toscana Economia

consumi_famiglie.jpg

Il carrello della spesa delle famiglie italiane rischia di essere uno dei bersagli preferiti della crisi. E a concorrere a questo poco gradevole "tiro a segno" ci sono tante cause. Il collante principale, è ovvio, è la crisi, che stringe borse e borsellini degli italiani. E anche la cinghia, proprio sui beni più irrinunciabili, quelli

Leggi tutto

Starfin meno 7,4% in Richard Ginori: partner più vicino Economia

ginori2_thumb.jpg

Situazione sempre più in movimento per Richard Ginori. In un mese la controllante Starfin ha ceduto il 7,4% delle quote in proprio possesso: la finanziaria di Roberto Villa adesso ha una partecipazione del 44,9% nell’azienda sestese (era il 52,3% un mese fa), non ha più la maggioranza assoluta ma mantiene ancora saldamente il controllo dell’azienda.

Leggi tutto


Translate »