Sei giorni di cinema: Livorno festeggia Ovosodo di Paolo Virzì | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany
blog words
Il blog di Francesco Colonna
Voltagabbana

Sei giorni di cinema: Livorno festeggia Ovosodo di Paolo Virzì Cinema

ovosodo_cop

Livorno – Incontri, itinerari e un contest fotografico su Instagram ispirato alle scene del film di Paolo Virzì che da 20 anni rappresenta la Toscana nelle cineteche di molte famiglie toscane e non solo.
Alcune battute sarebbero poi entrate nel gergo toscano così come la caratterizzazione di personaggi tanto improbabili quanto profondamente ed irrimediabilmente reali. La storia di Piero è la crescita di un ragazzo qualunque soffocato dalle aspettative e desideroso di fare le sue esperienze assieme ad amici unici che non ti scegli perché te li sceglie la vita e tu ci convivi cercando nel possibile di osservarli, comprenderli ed interpretarli.
Una storia locale, girata tra le facciate di un quartiere umile, ma con una forza dirompente che ha catturato migliaia di cuori. Una pellicola che è stata il rilancio sociale della Livorno operaia cresciuta tra il sapore di mare e quello degli scarichi industriali. Ed oggi che la costa vive una crisi senza precedenti i 20 anni cadono esattamente per ricordare le radici di una comunità tra le più significative della nostra regione.

L’appuntamento ad ingresso gratuito è dal 18 al 23 luglio nel teatro del ‘Pratone’ della Fortezza Nuova, noto come La Falsa Braga, che ospiterà la rassegna dedicata ai film di Virzì girati a Livorno e dintorni, incontri con attori, maestranze e altri ospiti.
In programma Ovosodo ma anche La bella vita, Baci e abbracci, L’uomo che aveva picchiato la testa, La prima cosa bella. La manifestazione è organizzata dall’Associazione culturale The Cage, in collaborazione con la società di produzione cinematografica Motorino Amaranto e con la media partnership de Il Tirreno.

Interessanti gli itinerari “Sulle tracce di Ovosodo” a piedi, in bus e in battello alla scoperta della Livorno di Virzì, con una guida d’eccezione tra gli artisti del cast.

Non mancherà un contest fotografico che si potrà seguire attraverso l’hashtag #OVOSODO20 e che animerà Instagram, in collaborazione con @igerslivorno.
Tutti sono invitati a fotografarsi reinterpretando una scena del film o raccontando il quartiere Benci Centro, meglio conosciuto come Ovosodo. Una visita a Livorno è dunque d’obbligo.

Print Friendly


Translate »