Stensen d’estate all’Arena di Marte | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Stensen d’estate all’Arena di Marte Cinema

stensen

Firenze – Al Teatro Romano di Fiesole, Il cinema dell’Anima si conclude domenica 5 con una meditazione guidata di gruppo e il film Il sentiero della felicità sulla vita di Yogananda.

Da lunedì 6 parte la rassegna Stensen d’estate con i migliori film degli ultimi anni. All’Arena di Marte agosto inizia con molti capolavori d’essai e due doppie serate dedicate a Luca Guadagnino e a Blade Runner.
___________________________________________________________________________

Domenica 5 agosto ultimo appuntamento del Cinema dell’Anima al Teatro Romano di Fiesole con Il sentiero della felicità.
Il film racconta la vita e gli insegnamenti di Paramahansa Yogananda, autore della celebre Autobiografìa di uno Yogi, un classico della letteratura spirituale che ancora oggi è un riferimento essenziale per ricercatori spirituali, filosofi e cultori dello yoga.
La proiezione sarà preceduta, alle 20.00, da un’introduzione alla Self-Realization Fellowship & Raja Yoga e da una meditazione guidata di gruppo, a cura dell’associazione di Meditazione di Firenze della Self-Realization Fellowship.

Da lunedì 6 agosto, sempre al Teatro Romano, inizia invece la rassegna Stensen d’Estate. Quando il cinema si fa meraviglia: uno sguardo sul grande cinema degli ultimi anni, tra successi di pubblico e rivelazione di nuovi talenti, seguendo come filo conduttore la forza visiva delle immagini.
A inaugurare le due settimane di appuntamenti Visages Visages, il film che segue l’artista JR nella realizzazione delle sue opere a cielo aperto, nei villaggi della Francia più sperduta. Segue, martedì 7, Captain Fantastic, l’avventura on the road di un padre alle prese con l’educazione (molto speciale) dei propri figli.

All’Arena di Marte, insieme ai titoli cult della stagione, agosto inizia con il miglior d’essai, con film quali Il prigioniero coreano, L’insulto e il restauro dell’Amico americano.

Inoltre, sabato 4 due ‘doppie’ serate: nell’Arena Grande Chiamami col tuo nome e Io sono l’amore di Luca Guadagnino, mentre nell’Arena Piccola il final cut di Blade Runner sarà seguito da Blade Runner 2049 di Dennis Villenueve.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento


Translate »