La “visitazione” di Bill Viola alla Strozzina: | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

La “visitazione” di Bill Viola alla Strozzina: Cultura

violabill.jpg

E giustamente perché uno dei maggiori artisti della video-art, l’americano Bill  Viola, si è ispirato  proprio alla “Visitazione” di Pontormo per la sua video-installazione “The Greeting” o “Visitazione”. Ne è venuta fuori un’opera originalissima in cui la forza poetica di Pontormo si esprime in forme attuali senza perdere di intensità. Del resto quale era stato il sogno degli antichi artisti , da Leonardo a Michelangiolo , se non quello di captare il segreto del  volo degli uccelli e del movimento dei corpi? Poi l’ingegneria e il cinema l’hanno realizzato. Ma per far riemergere la forza di quel sogno  che emana dai panneggi mossi della “Visitazione” del Pontormo ci vogliono , oltre che ingegneri, artisti e poeti: la tecnica,  per quanto sofisticata, non basta.

Così la video-art ,al servizio di un artista come Bill Viola, diventa qualcosa di imprevedibile: egli fa proprio, del mirabile dipinto di Jacopo Carrucci, quel desiderio d’aria negli abiti che si muovono, nei piedi che hanno ancora il passo, nei colori cangianti e nei riflessi di luce della pittura. Ma fa rivivere anche  lo stato della felicità dell’incontro  fra le due donne.Viola riporta in video, con la stessa e pur diversa sensibilità poetica, le stesse vibrazioni del grande pittore ma con un senso della vita, per così dire, carnale, perché tradotto nel “vero” del presente. Utilizza la tecnica dello slow motion per rendere in qualche modo, declinata nell’immediato, la fissità lievitante del Pontormo e anche, laicamente trasferita, quella sorta di cristiana letizia.

Via i veli dal capo della giovane donna che corre incontro all’altra con gioia disinibita, i bruni capelli sforbiciati; così come nella più anziana, gli abiti disinvolti e fantasiosi , e qualche ciocca in libertà, amica e complice nella comune femminilità, che annulla tutte le distanze di età ed esperienza. Qui è la condizione di donna in quanto tale che domina: lo sguardo è diretto , non ci sono miracoli o segretezze: il miracolo è nella vita stessa che urge , con nuove esistenze già presenti e risolute, nell’evidente gonfiore del corpo mobilissimo di una giovane Maria.
Annamaria Piccinini

Print Friendly


Translate »