Premio A. Morettini: gli artisti finalisti nel nome di Savonarola | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany
blog words
Il blog di Francesco Colonna
Voltagabbana

Premio A. Morettini: gli artisti finalisti nel nome di Savonarola Cultura

Girolamo_Savonarola_by_Fra_Bartolommeo_(1497)

Firenze – Gli impresari, collettivo di artisti composto da Edoardo Aruta, Marco Di Giuseppe, Rosario Sorbello, Luigi Presicce e Stéphane Thidet sono i finalisti della prima edizione del Premio Anna Morettini dedicato all’ “Universo di Savonarola” e che sarà attribuito il prossimo 23 maggio in occasione dell’anniversario della morte del frate fiorentino avvenuta nel 1498 in piazza della Signoria.

Dedicato ad artisti con meno di 45 anni e con solidi legami intellettuali ed artistici con la città di Firenze gli artisti sono stati chiamati a confrontarsi con la figura del frate domenicano e il suo tragico destino “ …è un predicatore sincero che vuole instaurare a Firenze la città di Dio cara ai teologi del Medioevo, o è un apprendista dittatore che soffoca il dibattito e la libertà in una delle città più brillanti d’Italia? E’ un fanatico che odia il mondo, i piaceri, la vita e soprattutto l’arte rinascimentale o è un custode animato da un ideale di purezza e uguaglianza – sta scritto nel bando del Premio che è nato nell’ambito della Fondation Etrillard con sede a Ginevra – Questo personaggio può ispirare ai candidati ampie riflessioni sul rogo delle vanità e sul suo ruolo nella creazione artistica, sulle rappresentazioni dell’arte e del potere, sul divieto che ha un risvolto positivo attraverso una produzione artistica fiorente.  Tutti i punti di vista devono confrontarsi con la dichiarazione d’amore che questo Premio è per Firenze”.

La giuria composta dall’artista francese Laurent Grasso, Anna Moretti direttrice della Fondation Etrillard , Caterina Biagiotti della Fondazione Biagiotti, la storica dell’arte Stefania Gori, Giandomenico Semeraro dell’Accademia di Belle Arti di Firenze , Arturo Galansino direttore della Fondazione di Palazzo Strozzi  e Ludovica Sebregondi storica dell’arte e curatrice per la Fondazione Palazzo Strozzi, assegnerà a Firenze  il premio al vincitore, la somma di 20.000 euro e l’opportunità di esporre la propria opera sia a Firenze che a Parigi.

Un catalogo bilingue, italiano e inglese sarà pubblicato con i progetti dei tre artisti finalisti e che includerà la trascrizione della conferenza dedicata alla figura del Savonarola organizzata dalla Fondazione Etrillard a Parigi nel giugno dello scorso anno con la partecipazione di Philippe Raynaud, Ludovica Sebregondi, Stéphane Toussaint e l’introduzione di Philippe Trainar.

 

 

Print Friendly


Translate »