“Scatti da cane”, foto a quattrozampe da tutto il mondo | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

“Scatti da cane”, foto a quattrozampe da tutto il mondo Breaking news, Cultura

scatti da cane

Pontassieve – Il mondo visto attraverso lo sguardo di Zazie e Yoyo, due amici fedeli che ci fanno immergere nella realtà da un’altra prospettiva, diversa e ricca di emozioni. E’ “Scatti da cane” la mostra fotografica di Maria Mezzasalma, docente alla SIUA, la Scuola Interazione Uomo Animale che ha sede a Bologna, che si apre oggi a Pontassieve nello spazio de L’Officina,Piazza Vittorio Emanuele II al n.13; solo alcuni giorni fa una selezione delle fotografie erano state esposte al pubblico nello Spazio Giovani del Comune di Vaglia, un anticipo dell’esposizione odierna di quindici immagini che ci raccontano i viaggi nelle città e nei luoghi naturali del nostro paese e dell’Europa visti attraverso gli occhi di Zazie e Yoyo grazie a una Gopro collocata sotto il collare. Gli animali sono protagonisti, lo sguardo sulla città coglie angolazioni inedite per l’umano e ci invita alla loro condivisione, strade, incroci, marciapiedi, possiamo immaginare lo stato d’animo davanti ai rumori del traffico delle nostre città, oppure l’atmosfera ovattata di una passeggiata nella neve nel bosco, in un gioco di specchi in cui l’uno fotografa l’altro.

scatti da cane 1Maria Mezzasalma, originaria di Vittoria in Sicilia, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti a Firenze ma la sua passione per i viaggi l’hanno portata in giro per il mondo, a Barcellona incontra Coco il suo primo cane con il quale scopre una vita di condivisione, studi di cinofilia a Parigi, poi tornata in Italia una decina di anni fa decide di frequentare a Bologna la SIUA dove acquisisce il titolo di Referee in Zooantropologia Assistenziale ed Educatrice Cinofila. Da quel momento da vita a una serie di attività legate alla cultura cinofila tra cui la mostra è un esempio e in cui l’approccio artistico si fonde con la profonda convinzione di quanto sia fondamentale comprendere la prospettiva del cane. “ Tra i temi anche l’interazione sociale – aggiunge Maria Mezzasalma – come i cani vedono l’interazione con l’altro, come vivono la città, come guardano le cose e la loro percezione del mondo. Mi interessa far capire che è bello conoscere l’altro per quello che è, per quello che vale e non come vorremmo che fosse. Mi rifaccio all’Art.3 della Costituzione Italiana – prosegue Maria Mezzasalma  - il diritto all’uguaglianza nella diversità, tutti hanno diritto di essere uguali e io aggiungerei anche il diritto alla biodiversità che è un dato di fatto”. La mostra resterà aperta al pubblico per un mese con ingresso libero. 

scatti da cane 2

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento


Translate »