Innovazione: Bioenable aiuterà le Pmi toscane | StampToscana
after festival reggio emilia
logo stamptoscana
badzar
after festival reggio emilia
badzar

Innovazione: Bioenable aiuterà le Pmi toscane Economia, Innovazione

innovazione pmi

Sesto Fiorentino – Un’infrastruttura nell’ambito della ricerca biomedica e biotecnoloigca nata per fornire alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) toscane che operano in vari campi della chimica accesso a strumentazione e a competenze di eccellenza e supporto allo sviluppo della loro competitività internazionale.

Bioenable è una infrastruttura di ricerca distribuita capace di offrire servizi innovativi di caratterizzazione e progettazione di biomolecole, biomateriali, vaccini, molecole bioattive e sistemi bioingegneristici, in-vitro, in-cellula e in-vivo. 

Il progetto nato, anche grazie al contributo della Regione nell’ambito della programmazione POR FESR 2014-2020, da un partenariato composto dal CERM (Centro di Ricerca di Risonanze Magnetiche) dell’Università degli Studi di Firenze, che ha assunto il ruolo di capofila, dall’Istituto di Neuroscienze del CNR di Pisa, dall’Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e dal Dipartimento di Biotecnologie mediche dell’Università di Siena.

Oggi a Sesto Fiorentino il taglio del nastro al quale sono intervenuti, tra gli altri, la vicepresidente Monica Barni e l’assessore regionale alle attività produttive Stefano Ciuoffo.

Una volta definito il problema tecnico-scientifico per il quale l’azienda si è rivolta a Bio-Enable, i ricercatori delle varie piattaforme, coordinandosi tra loro, guidano il committente nella scelta del protocollo più adatto e forniscono, oltre al supporto tecnico per eseguire il protocollo, consulenza scientifica nell’interpretazione dei risultati. 

“Il progetto – ha spiegato Monica Barni – ha permesso di realizzare una nuova infrastruttura di ricerca distribuita e competitiva a livello internazionale nell’ambito della progettazione e dello sviluppo di molecole biologicamente attive, di farmaci biologici, vaccini, materiali avanzati, biomateriali e sistemi bioingegneristici, in grado di fornire sevizi alle imprese in tali ambiti. Bioenable garantisce l’accesso a piattaforme ottimizzate per il trasferimento tecnologico in questi ambiti”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento


Translate »