Passerella dell’Isolotto, nuova vita e un’anima d’acciaio | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Passerella dell’Isolotto, nuova vita e un’anima d’acciaio Breaking news, Foto del giorno

passerella isolotto

Firenze - È stata aperta ieri pomeriggio la rinnovata passerella dell’Isolotto. Nella mattinata è stato concluso il collaudo, ultima condizione necessaria per la riapertura al transito di pedoni e biciclette. Davanti alla soddisfazione dei residenti, che si ritrovano collegati alle Cascine come storicamente è sempre avvenuto (in precedenza il servizio era volto da un sistema di “barconi” con un traghettatore) finalmente le due rive si sono riunite alla presenza di Dario Nardella, che ha sottolineato il ruolo che ha svolto l’amministrazione nella vicenda, in seguito a una diatriba con l’impresa cui erano stati appaltati i lavori e che aveva rallentato i ritmi, fino a giungere quasi al recesso dall’appalto da parte dell’amministrazione comunale. I lavori per la passerella, con la sua nuova anima d’acciaio, non sono conclusi completamente, dal momento che sono previsti ulteriori interventi di miglioramento come l’installazione di un impianto di illuminazione incassato nel mancorrente, realizzato da Silfi che permetterà una migliore visibilità notturna e quindi una maggiore sicurezza. Inoltre entro 45 giorni sarà eseguita l’ultima lavorazione di contratto, consistente nella installazione dei giunti di dilatazione, attualmente ancora in produzione da parte del fornitore. La passerella rimarrà accessibile alle normali carrozzine ma verrà inibito il passaggio dei motorini con un sistema di parapedonali analogo a quello presente prima dell’intervento. Nei prossimi mesi l’Amministrazione procederà, in concertazione con la Consulta Disabili, alla progettazione di nuovi accessi che facilitino l’accesso alla passerella da parte delle carrozzine motorizzate, impedendo comunque il passaggio ai motorini.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento


Translate »