Una poesia per ricordare il giornalista Mauro De Mauro | StampToscana
after festival reggio emilia
logo stamptoscana
badzar
after festival reggio emilia
badzar

Una poesia per ricordare il giornalista Mauro De Mauro Opinion leader

demauro

Firenze - Nel giorno dell’anniversario della morte di Mauro De Mauro, il giornalista dell’Ora di Palermo rapito il 16 settembre 1970 dalla mafia e mai più ritrovato con ogni probabilità perché stava indagando sulla morte del presidente dell’Eni Enrico Mattei, Fabio Strinati ha inviato a Stamp una poesia/ricordo che pubblichiamo volentieri.

 

 

 

 

 

A MAURO DE MAURO

 

Hanno spento il tuo cuore

innamorato della vita

e sepolto il tuo corpo

sotto una montagna di terra

concimata coi fiori della morte.

 

Hanno trafugato la tua anima

piena di una luce chiara,

frugato nel tuo sguardo vispo

capace di esplorar le cose

e di osservare oltre il buio livido

della notte.

 

Ti hanno rapito il tempo,

costretto allo strazio

atroce di una sorte ingiusta

togliendoti il respiro

dentro una colonna d’aria.

 

FABIO STRINATI

 

Foto. Mauro De Mauro

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento


Translate »