Dal 17 dicembre al 10 gennaio l’arte a Cortona è nel segno della seconda edizione di Art Adoption New Generation | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Dal 17 dicembre al 10 gennaio l’arte a Cortona è nel segno della seconda edizione di Art Adoption New Generation Arezzo, My Stamp

Qwerty-2

La città di Cortona si appresta a vivere, per il secondo anno consecutivo, un periodo natalizio nel segno dell’arte contemporanea con la A maiuscola.

L’Associazione culturale Art Adoption, sotto la direzione di Massimo Magurano, presenta infatti la nuova edizione del progetto  artistico New Generation, quest’anno curato da Tiziana Tommei, che si svolgerà dal 17 dicembre 2017 al 10 gennaio 2018.

L’evento, patrocinato dal Comune di Cortona, si svilupperà nel centro storico e coinvolgerà 27 luoghi espositivi tra pubblici e privati e attività commerciali.

Ventinove gli artisti nazionali e internazionali presenti, che si relazioneranno ad hoc con gli spazi che anche quest’anno hanno sposato in toto la grande mostra “diffusa”.

DSC_0291Imperdibili interventi artistici arricchiranno però il palinsesto di questa edizione già dall’8 dicembre, con l’arrivo direttamente dal Padiglione Bolivia della 57° Biennale di Venezia della maestosa installazione di Jannis Markopoulos (nella foto a sinistra l’artista di origine greca). L’opera sarà allestita – in collaborazione con l’associazione culturale Lux e con la supervisione curatoriale di Gabriele Romeo - nell’Auditorium di Sant’Agostino di via Guelfa, che da anni si presta a essere un’affascinante location per mostre e presentazioni nel cuore di Cortona.

Seconda sorpresa di respiro internazionale è la partecipazione di Alfredo Rapetti Mogol (nella foto in basso), poeta, compositore e personalità poliedrica del mondo dell’arte, conosciuto anche come Cheope, che il 9 dicembre presenterà una proiezione visiva sulla facciata del Comune di Cortona in piazza della Repubblica. L’opera vedrà il contributo artistico di Mirko Pagliacci.

Rapetti_Mogol.1364496780“Last but not least”, l’opera simbolo (vedi foto in alto) scelta per rappresentare New Generation 2017 by Art Adoption è firmata Qwerty, il noto progetto di street art che partendo da Roma si è fatto conoscere in tutta Italia e con la sua “rivoluzione” visiva e poetica lascerà il segno anche nella città di origine etrusca.

Una seconda edizione davvero speciale, dunque, che intende valorizzare l’arte attraverso un percorso espositivo gratuito, lineare, diversificato e stimolante. Una modalità alternativa e non ordinaria per avvicinare il pubblico ai nuovi linguaggi espressivi che impreziosirà Cortona per tutto il periodo natalizio e la catapulterà nelle rotte principali dell’arte contemporanea.

Questo è l’elenco completo dei protagonisti di New GenerationManuel Mampaso (Spagna, Giuseppe Chiari (Italia), Daniel Argimon (Spagna), Massimiliano Luchetti (Italia), Mario Consiglio (Italia), Clara Turchi (Italia/Inghilterra), Fabio Savoldi (Italia), Vittore Baroni (Italia), MBU (Italia), Caruso Pezzal (Italia), Flavia Bucci (Italia), Qwerty Street Art (Italia), Sam Francis (USA), Mirko Pagliacci (Italia), Massimiliano Roncatti (Italia), Pierre Fernandez Armann (Francia), Simone Lingua (Italia), Giulia Ronchetti (Italia), Alessandro Bernardini (Italia), Andrea Barbagallo (Italia),Enrico Fico (Italia), Sandro Del Pistoia (Italia), Luigi Merola (Italia), Alice Paltrinieri (Italia), Giuseppe Negro (Italia), Cesare Vignato (Italia), Alfredo Rapetti Mogol (Italia), Jannis Markopoulos (Grecia), Fernanda Marangoni (Italia).

Gli spazi espositivi che “adotteranno” le opere sono invece i seguenti: Palazzo Magini, Auditorium Sant’Agostino, Enoteca Enotria, Dolce Vita, Bam Boutique, Beerbone, Touscher, Castellani Antiquari, La Nicchia, Eliana Boutique, Giolielli Caneschi, Pasticceria Banchelli, Ristorante il Cacciatore, Caffè Signorelli, Il Papiro, Nais Profumeria, Il Pozzo Galleria, Caffè Degli Artisti, La Saletta, Nocentini Libri, Terra Bruga, Karma, Jacente Store, Galleria Nazionale, Agenzia Alunno, Antonio Massarutto, Hotel San Luca.

Print Friendly


Translate »