Grosseto, illustrati i risultati della ricerca "Maremma brand Index" | StampToscana
diabasis
logo stamptoscana
thedotcompany

Grosseto, illustrati i risultati della ricerca “Maremma brand Index” Internet, Notizie dalla toscana, Turismo

3807675252_87ae9f425d.jpg

“I risultati sono davvero interessanti – dichiara Gianfranco Chelini, assessore provinciale al Turismo – se consideriamo il dato aggregato su come viene percepita la Maremma Toscana il sentiment positivo risulta 6 volte maggiore rispetto al sentiment negativo e sono positivi anche i valori disaggregati. Questo significa che la Maremma è una meta turistica apprezzata anche sui social. Un fattore importante dal momento che il 70% delle prenotazioni delle vacanze avviene ormai su internet e nella maggior parte dei casi la meta turistica viene scelta sulla base delle recensioni. E’ sul web, quindi, che dobbiamo essere presenti per aumentare la competitività. Da questo punto di vista la ricerca dimostra che c’è ancora molto da fare per aumentare la consapevolezza delle strutture ricettive locali sull’importanza di facebook e dei social media come strumento di autopromozione, creazione e  mantenimento delle relazioni, dialogo e coinvolgimento dell’utenza”.

“Riguardo all’uso dei social da parte delle strutture ricettive, infatti  – spiega Tapinassi – ci risulta che su 1936 aziende solo 340 sono iscritte a facebook coprendo, comunque, un’utenza elevata, con 63904 amici e 43067 fan. “

La ricerca, illustrata oggi a Palazzo Aldobrandeschi. è stata oggetto di interesse alla Bto educational perché rappresenta qualcosa di unico per la metodologia seguita e la quantità di dati analizzati: è stata effettuata da settembre a novembre  2011,  ha riguardato tutte le imprese turistiche della Maremma per un  totale 1936 aziende. Sono state analizzate le recensioni, la presenza su facebook, le pubblicazioni della Provincia negli ultimi 12 anni, guide e riviste a partire dal 1950. In tutto 525mila parole e 2milioni e 407mila social mention. I dati sono stati elaborati attraverso l’applicazione “Attentio” e confrontati con il monitoraggio attivato 20 mesi prima dal personale dell’Apt.

“Il dato positivo sul gradimento complessivo della destinazione turistica Maremma Toscana – conclude l’assessore Chelini -  è confermato dalle 962 recensioni analizzate su TripAdvisor e da  un’altra voce autorevole che è Trivago, secondo sito al mondo di recensioni sugli hotel. Trivago mette la Maremma Toscana al primo posto in una valutazione media generale, rispetto alle destinazioni turistiche che hanno caratteristiche simili, i cosiddetti competitor, ovvero la Costa Dorada, le Bocche del Rodano e il Salento”.

Print Friendly


Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech