Camere sciolte, si andrà a votare il 4 marzo | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Camere sciolte, si andrà a votare il 4 marzo Politica

Sergio_Mattarella

Firenze – La legislatura è conclusa. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha sciolto le Camere, e il governo ha fissato la data delle elezioni politiche. Si andrà a votare il 4 marzo 2018.  

Mattarella ha ricevuto al Quirinale il Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, e il Ministro dell’Interno, Marco Minniti, nel pomeriggio del 28 dicembre.. Il Presidente – si legge nella nota del Quirinale -del Consiglio dei Ministri ha presentato per la firma i seguenti atti deliberati dal Consiglio dei Ministri: Il decreto di convocazione dei comizi elettorali per le elezioni del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati per il 4 marzo 2018, nonché di determinazione della data della prima riunione delle nuove Camere fissata per il 23 marzo 2018. Il decreto di assegnazione alle Regioni del territorio nazionale e alle ripartizioni della circoscrizione Estero del numero dei seggi spettanti per le elezioni per il Senato della Repubblica.Il decreto di assegnazione alle circoscrizioni elettorali del territorio nazionale e delle ripartizioni al territorio della circoscrizione Estero del numero dei seggi spettanti per le elezioni della Camera dei Deputati.
Il Capo dello Stato ha firmato i suddetti decreti, che sono stati controfirmati dal Presidente del Consiglio dei Ministri e dal Ministro dell’Interno. 

Print Friendly

Lascia un commento


Translate »