Congresso Pd, le tre mozioni presentate nei quartieri | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany
blog words
Il blog di Francesco Colonna
Europa

Congresso Pd, le tre mozioni presentate nei quartieri Breaking news, Politica

cuperlo_gianni.jpg

Firenze – Come annunciato, le tre mozioni con cui il Pd sta arrivando al congresso, verranno presentate nei 5 quartieri fiorentini. Domani sera 21 marzo, al quartiere 1, Circolo Ciompi, appuntamento alle 21 con Susanna Agostini che presenterà la mozione Emiliano, Raffaele Marras, per quella di Orlando, Stefania Saccardi per Matteo Renzi. Il 22 marzo sarà la volta del quartiere 2, dove al Circolo Andreoni Eva di Rana presenterà la mozione Emiliano, Emiliano Fossi quella Orlando, Dario Nardella quella di Matteo Renzi. Il 23 marzo, in scena il quartiere 3, dove, al Circolo Vie nuove, Emiliano sarà “presentato” ancora una volta da Eva di Rana, mentre Cecilia Pezza metterà il focus sulla mozione Olrlando. Per la proposta di Matteo Renzi parlerà Eugenio Giani. Al quartiere 4, Circolo Isolotto, l’appuntamento è per il 28 marzo, con Salvatore Calleri “paladino” della mozione Emiliano, Lian Pellicanè per Orlando, Caterina BGiti per mozione Renzi. Il 29 marzo si chiudono gli appuntamenti col quartiere 5, dove a Salvina di Gangi è assegnato il compito di presentare la mozione di Michele Emiliano, a Mirko Dormentoni la posizione di Orlando, a Rosa Maria di Giorgi il “programma” renziano. Tutti gli appuntamenti si terranno alle 21. Per maggiori informazioni, 055- 503201 Sarà tenuta una diretta Facebook.

Intanto questa sera il comitato Sesto Fiorentino per Orlando ha organizzato una grande cena, insieme a tutti i comitati “orlanidani” della Piana, a sostegno della candidatura di Andrea Orlando a segretario del Pd. Fra gli ospiti, Gianni Cuperlo (che oggi pomeriggio alle 17 e 30 sarà a Firenze al circolo di Rifredi) , Elisa Simoni, Paolo Beni, Emiliano Fossi. La cena  si terrà alle 20 presso la Casa del Popolo di Querceto. in via Napoli, 79, Sesto Fiorentino. La prenotazione è obbligatoria.  Ad, ora si è a circa 250 prenotazioni pervenute.

Print Friendly


Translate »