Regolamento Unesco, “tutela anche per la storia antifascista di Firenze” | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Regolamento Unesco, “tutela anche per la storia antifascista di Firenze” Breaking news, Notizie dalla toscana, Società

firenze foto

Firenze - Non si potranno vendere a Firenze, e neanche esporre, gadget, souvenir, abbigliamento e simili che inneggiano al ventennio fascista e al nazismo. L’emendamento, presentato in consiglio comunale dai consiglieri di Art!-Mdp Stefania Collesei e Alessio Rossi, è stato accolto.  “L’identità del Patrimonio Unesco, che vogliamo salvaguardare, concerne anche la sua storia antifascista. Per questo – spiegano Stefania Collesei e Alessio Rossi – i consiglieri di Articolo 1-Mdp hanno presentato un emendamento al Regolamento per la tutela e il decoro del patrimonio culturale del Centro Storico. Un emendamento con il quale all’articolo 3 si introduce un nuovo comma per vietare l’esposizione e la vendita di gadget, souvenir, abbigliamento e simili che inneggiano al ventennio fascista e al nazismo. 
Siamo quindi soddisfatti dell’accoglimento di questa modifica – proseguono Collesei e Rossi – perché quando si parla di qualità dell’offerta commerciale non si può consentire sotto la Cupola del Brunelleschi o davanti ai ponti sull’Arno la diffusione e la vendita di beni o immagini a simbologia del disciolto partito fascista. Questo rappresenterà solo il primo passo per vietare questo tipo di vendita in tutta Firenze, città Medaglia d’oro della resistenza e, successivamente in tutta Italia”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento


Translate »