Lucca Jazz Donna: Gershwin Quintet, Barbara Casini e Stefania Tallini | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Lucca Jazz Donna: Gershwin Quintet, Barbara Casini e Stefania Tallini Spettacoli

Gershwin_Quintet.JPG

Prende il via questo sabato 12 ottobre, con un concerto a ingresso libero alle 21,15 a Palazzo Ducale (Sala Ademollo), la IX edizione del Festival dedicato alle donne nel jazz,  organizzato dal Circolo Lucca Jazz, dal Comune di Lucca e dalla Provincia di Lucca con il sostegno della Regione Toscana all’interno della “Toscana dei festival”, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca, sotto la direzione artistica di Patrizia Landi. Sul palco, nel primo set, sale l’ensemble tutto al femminile Gershwin Quintet (nella foto) per proporre un progetto unico nel suo genere, omaggio a uno dei compositori più amati di tutti i tempi, George Gershwin. Il quintetto è composto da Letizia Ragazzini al flauto e sax soprano, Mariella Donnaloia al sax contralto, Isabella Fabbri al sax tenore, Laura Rocchegiani al sax baritono, Maria Giulia Cester al pianoforte: quattro sassofoniste e una pianista che si incontrano per un concerto all’insegna della musica americana, ritmata e malinconica allo stesso tempo, reinterpretata con freschezza, eleganza e femminilità. Le molteplici possibilità timbriche, dinamiche ed espressive dell’ensemble permettono inoltre un’originale lettura della musica classica del Novecento, di repertori al confine con il jazz, delle calde sonorità del tango argentino e della musica europea d’ispirazione popolare. Nel secondo set spazio alle jazziste Barbara Casini alla voce, chitarra e percussioni e Stefania Tallini al pianoforte, che con il progetto ‘Bate Boca’ rendono omaggio a tre grandi compositori, Edo Lobo, Guinga e Chico Buarque, e si raccontano attraverso le proprie composizioni in un percorso che le unisce in un amore grande per la musica brasiliana.

Durante le serata, che sarà presentata da Michela Panigada, sarà esposta l’anteprima della mostra “Women in Jazz”: 10 scatti fotografici realizzati nelle edizioni del festival dal 2006 al 2012 da Laura Casotti, fotografa ufficiale di Lucca Jazz Donna. Il concerto è a ingresso libero, con la possibilità di fare un’offerta a supporto dell’associazione “La Luna” che opera per contrastare la violenza sulle donne. Prima del concerto di inizio del festival, giovedì 10 ottobre alle 21,30 al Cinema Centrale, in collaborazione con il Circolo del Cinema, sarà trasmesso il corto “Daybreack Express” di D. A. Pennebaker, sulla musica di Duke Ellington (U.S.A., 1953, durata 5 minuti).

Barbara Casini è stata più volte definita la più importante interprete di musica brasiliana in Italia; ha viaggiato a lungo per tutto il Brasile e ha penetrato profondamente la cultura non solo musicale di questo immenso paese. Ha collaborato con importanti nomi della scena jazzistica e della Musica Popolare Brasiliana, quali Toninho Horta e Guinga ed ha partecipato con varie formazioni ai più importanti festival italiani. Ha al suo attivo ormai una ventina di cd a suo nome che le hanno procurato ottime critiche sia come interprete che come compositrice e chitarrista.

Stefania Tallini è musicista raffinata e originale, con una brillante carriera artistica nell’ambito del jazz italiano ed europeo. Ha all’attivo sette dischi interamente a suo nome e la sua musica è trasmessa da radio nazionali ed estere; ha collaborato e collabora con grandi artisti italiani e stranieri, e in ambito teatrale con Omero Antonutti, Mariangela Melato e Michele Placido.

 

Print Friendly


Translate »