Mal, Homo sapiens, Giacobbe e Manetti al Club Golf di Quarrata | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Mal, Homo sapiens, Giacobbe e Manetti al Club Golf di Quarrata Spettacoli

mal

Pistoia – Anche quest’anno si apre la stagione degli eventi musicali del Club Golf di Quarrata a Pistoia, con cena d’apertura il 19 maggio alle ore 20, e che avranno come scopo solidale una raccolta fondi, promossa dallo Sportello di Prato a favore dell’associazione Senza Veli Sulla Lingua di Milano, la onlus no-profit che si occupa di combattere la violenza sulle donne ed è parte civile nel processo Liliana Mimou,  la giovane donna,uccisa dal fidanzato lo scorso anno.

Una serie di eventi, ideati dall’associazione culturale Pistoia By Night presieduta da Demis Speranza, da anni attiva con successo sul territorio, organizzati e dedicati alla canzone in Italia, negli anni sessanta e settanta. Si comincia il 27 maggio con il cantante inglese Mal,vero nome Paul Bradley Couling, classe 1943, nato in Galles cresciuto a Oxford, ma che da anni vive in una bella villa in Veneto.
Da “Yeeeeh!” a  “Bambolina”, al tormentone estivo “Pensiero d’amore”, che lo porta all’esordio sul grande schermo, a “Tu sei bella come sei” a “Parlami d’amore Mariù”, una versione moderna del classico di Vittorio De Sica e poi “Furia”, che in poche settimane ha toccato il record di un milione e mezzo di copie vendute.

Il 24 giugno è la volta degli Homo Sapiens, lo storico gruppo che nasce alla fine degli anni 60 nei pressi di Firenze,”scoperti” alla Bussola di Focette da Herbert Pagani, e che cominciarono la loro avventura discografica con  la cover di un brano francese: “Un’estate fa”.
Da allora un crescendo di successi da “Tornerai Tornerò,”con cui scalarono le classifiche di mezzo mondo (venne incisa in 56 versioni in sei lingue diverse),poi “Lei lei lei”, “Pecos Bill “a “Bella da morire” con cui vinsero  nel 1977 il Festival di Sanremo,sino a “Due mele”, “Voglio amarti di più”,” Firenze sogna”, “Acapulco Mexico”.

Chiude la kermesse canora il 22 luglio Sandro Giacobbe,il cantautore italiano di origini lucane,allenatore dal 2001 al 2016 della Nazionale Cantanti.  Il suo primo 45 giri  “Signora mia”viene anche inserito nella colonna sonora del film di Lina Wertmüller, “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto” e poi “Il giardino proibito”, “Io prigioniero”, al Festival di Sanremo con “Gli occhi di tua madre”,” Il mio cielo la mia anima”, “Mi va che ci sei”, “Sarà la nostalgia” a “Portami a ballare”una delle hit più gettonate dell’estate del 1984.

Il 17 giugno sarà la volta, invece, di un sessantenne dai modi gentili e garbati:arriva nei giardini della Club House del Circolo quarratino,uno dei cavalieri più amati, apprezzati e discussi di Uomini e Donne trono Over, ovvero Giorgio Manetti, il fiorentino super-corteggiato, per il quale, nel corso di ogni registrazione, giungono almeno cinque donne in studio che sognano di poterlo conoscere e frequentare.
Per in formazioni e prenotazioni tel. 392/1812497

 

Print Friendly


Translate »