New York University: un inedito dramma pastorale del ’500 | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

New York University: un inedito dramma pastorale del ’500 Spettacoli

nyu2

Firenze - Benché oggi dimenticata, Leonora Bernardi Belatti (1559-1616) fu una poetessa, cantante e autrice drammatica molto celebrata ai suoi tempi. Visse buona parte dei suoi anni  nella città natia di Lucca, ma fu in contatto con le corti di Mantova, Ferrara e Firenze dove aveva rapporti con la famiglia dei Medici.

Sebbene fosse noto che Leonora Bernardi aveva scritto un dramma pastorale durante un suo soggiorno alla corte di Ferrara, il manoscritto fu dato per perso, finché non fu ritrovato nel 2010 presso la Biblioteca Marciana di Venezia. Il prologo suggerisce che il dramma fu adattato all’inizio degli anni ’90 del Cinquecento per una rappresentazione da tenersi in presenza di Ferdinando I de’ Medici e Cristina di Lorena alla villa Medici di Fiesole. I giardini di Villa La Pietra si offriranno dunque come suggestivo palcoscenico per il ritorno di quest’opera arguta e avvincente.

La produzione della NYU Firenze (11 Maggio, 19.30) si basa sul lavoro delle storiche della letteratura Virginia Cox (NYU), Lisa Sampson(University College, Londra), e Anna Wainwright (Università del New Hampshire) che stanno curando una versione contemporanea del dramma e che hanno ricostruito la vita della sua autrice caduta nell’oblio. Il testo è stato adattato, nella traduzione inglese, da Eric Nicholson(NYU Firenze), specialista di teatro del Rinascimento, con il contributo di Emily Wilbourne (City University, New York), esperta di musica della prima età moderna e cultura della rappresentazione. La scenografia e l’allestimento sono a cura di Cameron Anderson (Brandeis University), scenografa teatrale e operistica. Gli studenti che interpretano il dramma, fra i quali alcuni seguono i corsi della celebre Tisch School of Drama della NYU, saranno accompagnati da un’attrice professionista, Elia Nichols.

Print Friendly

Lascia un commento


Translate »