Ciclo: pieno successo della festa “Club Glorie Toscane” | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Ciclo: pieno successo della festa “Club Glorie Toscane” Sport

castellina1

Firenze - Pieno successo della trentesima edizione della festa del Club Glorie del ciclismo toscano svoltasi oggi domenica al Convento di Santa Lucia alla Castellina (Sesto Fiorentino) centro spirituale della Federazione ciclistica italiana.

Duecento i partecipanti con tanti ospiti che hanno premiato le fatiche del presidente del club Roberto Poggiali e dal segretario Giuliano Passignani (fondatore del club nel 1988 con Gino Bartali).

Dei premiati assenti Bruno Mealli di Terranuova Bracciolini ex campione italiano professionisti su strada, vincitore di tappe del Giro d’Italia e di diverse classiche, in quanto ricoverato in ospedale. Il suo premio è stato ritirato da Ercole Mealli.

Ed assente, per motivi di salute, pure  Valeriano Falsini di Piano di Scò noto con il nome di “Il pentolaio”, fedele gregario di Fausto Coppi.

Dei premiati invece presenti Giovanni Falai di Castelfiorentino, medico storico del nostro ciclismo. Nel ruolo di sanitario ha seguito decine di Giri d’Italia e tante classiche nazionali.

Ed Amerigo Sarri di Pian di Scò ex dilettanti (tanti successi in quella categoria) e padre di Maurizio allenatore del Napoli Calcio.

Infine alle signore Gioia e Stella, figlie di Andrea Bartali, è stata consegnata una pergamena nella quale si citavano alcuni episodi di Gino Bartali nel ruolo di collaboratore dei promotori della lotta in favore degli ebrei durante la seconda guerra mondiale.

La Federazione ciclistica era rappresentata da Elisa Lari e Giancarlo Del Balio. Presenti pure Maria Pia ed Elisabetta rispettivamente vedova e figlia dell’indimenticabile Gastone Nencini ed Andrea Bresci del Museo del ciclismo Gino Bartali di Ponte a Ema.

 

Print Friendly

Lascia un commento


Translate »