Gino e Fausto: una storia italiana | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Gino e Fausto: una storia italiana Sport

bartalicoppi

Firenze – Lunedì 19 maggio alle 18 si presenta al Caffè delle Murate il libro di Franco Quercioli “Gino e Fausto: una storia italiana”, edito da Ediciclo. Un libro che mette in parallelo le storie delle due leggende del ciclismo italiano: Fausto Coppi e Gino Bartali. Lo ha scritto Franco Quercioli, già insegnante impegnato oltre che a essere stato esponente importante della Cgil Scuola. La storia e le imprese di Bartali e Coppi sono state raccontate in decine di libri e in migliaia di pagine, ma il libro di Quercioli ha un taglio diverso: intreccia le biografie dei due campioni mentre si fanno leggenda popolare, affidandosi volta per volta a voci e a punti di vista di chi ha vissuto quell’epoca e quelle storie in “presa diretta. 
Ne viene fuori un racconto dal ritmo cadenzato come una fuga e l’affresco di un’Italia fotografata nel cuore del Novecento, con le sue storie minori e private che si innestano sulla Grande Storia: il Fascismo, la Seconda guerra mondiale, la Resistenza, la faticosa ed eroica ricostruzione del Paese e le prime lotte politiche della nuova Repubblica. 
Grande appassionato di storia del ciclismo, Quercioli ha organizzato mostre fotografiche su Gino Bartali e su Alfredo Martini. In occasione dell’uscita del libro, dal 19 maggio in libreria, sarà visibile la mostra – promossa dalla Regione Toscana – “Gino Bartali: una storia nella storia” a cura di Franco Quercioli, mentre corrono le immagini del celebre film “Totò al Giro d’Italia” di Mario Mattoli, 1948.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento


Translate »