La settimana di ciclismo: buon momento per le squadre toscane | StampToscana
after festival reggio emilia
logo stamptoscana
badzar
after festival reggio emilia
badzar

La settimana di ciclismo: buon momento per le squadre toscane Sport

ciclismo_bicinews.net_1.jpg

Firenze – Buon momento per il ciclismo toscano a partire dall’importante successo martedì di Jalel Duranti della Petroli Firenze Hopplà, alla Firenze-Viareggio per dilettanti.

CORSALONE DILETTANTI : CORRADINI

A Corsalone (Arezzo) si è disputato il Giro del Casentino, una delle più antiche corse toscane per dilettanti. Una gara combattuta con l’azione vincente nel finale quando si è formato al comando un quartetto nel quale, c’era, appunto, anche Corradini alla caccia del suo primo successo. I quattro resistevano al ritorno degli inseguitori e Corradini vinceva con grande autorevolezza.

E dedicava subito il successo al compagno di squadra Michael Antonelli vittima di una drammatica caduta martedi scorso alla Firenze-Viareggio ed ora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Careggi a Firenze.

Alla corsa hanno preso parte 152 dilettanti ed ha registrato da tanti allunghi, tanti tentativi. Ma solo nel finale si formava al comando un quartetto con Corradini, il colombiano Rubio, Mauti, e De Bonis. All’arrivo Corradini era irresistibile tanto che al quarto classificato De Bonis venivano addebitati due secondi d ritardo.

Ordine d’arrivo : 1°) Corradini Michele (UC. Mastromarco Pistoia) km. 166; media 41,387; 2°) Rubio Reyes (Vejus Team); 3°) Mauti Rossano (Futura Team Rosini Pian di Scò (Arezzo); 4°) De Bonis Matteo (Regolo Tre Colli a 2”; 5°) Brogi Adriano (Aren Cucine) a 5”.

————————————–

LA POPOLARE COPPA LINARI

       PER DISTACCO A GIOSUE’CRESCIOLI

A Borgo a Buggiano (Pistoia) nella popolare Coppa Pietro Linari (ex campione degli anni venti) per juniores giunta alla 57° edizione perentoria affermazione di Giosuè Crescioli. Il corridore della Cicli Taddei, grande discesista ha compiuto un’impresa nel finale staccando tutti in discesa con una picchiata incredibile. Una volta che la corsa era tornata sul piano mancavano quattro chilometri al traguardo Crescioli proseguiva nella sua azione tutto solo verso l’arrivo che tagliava con una manciata di secondi sull’ex campione italiano Acco secondo classificato. Crescioli, dunque, sabato al suo primo anno da junior ha aperto il proprio albo d’oro con una grande vittoria (oggi quinto a Gubbio).

Ordine d’arrivo : 1°)Crescioli Giosuè (Cicli Taddei Santa Croce sull’Arno) km. 109; media 40,876; 2°) Acco Alessio (Ciclistica Romagnano Massa) a 8”; 3°) Marcellari Martin (”IlPirata”); 4°)Baglioni Enrico (Stabbia Dover Firenze); 5°) Massaro Aurelio (“(l Pirata”).

 

GUBBIO : BENEDETTI

Un’altra conferma delle qualità di Gabriele Benedetti alla sua nona vittoria aggiudicandosi a Gubbio il Trofeo Mocaiana per juniores. Un’affermazione importante sul piano tecnico in quanto ottenuta contro avversari di provate qualità.

Ordine d’arrivo : 1°) Benedetti Gabriele (Work service Romagnano Massa) km. 116; media 40,426; 2°) Persico Davide (S.C. Cene); 3°)Percedano Niccolò (Team Mocaiana); 4°) Biancalani Andrea (Cipriani e Gestri): 5°) Crescioli Giosuè (Cicli Taddei Santa Croce).

—————————————

   PIANO DEL MOMMIO : GALIGANI

Tra gli allievi a Piano del Mommio “38° Trofeo Donatori di sangue”, successo per distacco di Leonardo Galigani del Big Hunter Seanese, società che completava il dominio conquistando anche il secondo posto con Lorenzo Peschi.

Percorso impegnativo e coraggiosa e vincente fuga di Galigani al suo primo successo da allievo. Sul podio terzo classificato, Panicucci altro elemento di primo piano della categoria.

Ordine d’arrivo : 1°) Galigani Leonardo (Big Hunter Seanese) km. 78; media 39,520; 2°) Peschi Lorenzo (id.) a 1’55”; 3°) Panicucci Tommaso (Ciclistica Donoratico); 4) Salvadori Pietro (“Fosco Bessi” Calenzano); 5°)Galeotti Federico (UC. Montecarlo Lucca).

 

 SAN PIERINO : MANTOVANI

A San Pierino di Fucecchio si è disputato il Memorial Adriano Chiti con al via 82 allievi. Una gara nervosa, ma tutti i tentativi quindi era prevedibile un epilogo in volata. Invece l’emiliano Mantovani in vista del traguardo trovava l’attimo giusto per guadagnare una cinquantina di metri vantaggio che sapeva conservare e vincere così indisturbato la sua prima corsa. Ai posti d’onore due toscani Santucci e Del Corso reduce dal successo di mercoledì a Marginone.

Ordine d’arrivo: 1°)Mantovani Simone (AS.Cotignalese) km. 81; media 39,830; 2°)Santcci Flavio (Ciclistica Cecina) a 2”; 3°) Del Corso Gabriele (Team Valdinievole); 4°) Crescioli Ludovico (UC. Empolese); 5°) Malavolta Michele (Cotognolese).

ESORDIENTI : SERNI E CIPOLLINI

Esordienti di scena a Monsummano Terme. Epilogo in volate nelle due prove. Tra i “primo anno” ancora sul podio più alto Edoardo Cipollini (km. 36; media 35,970; giunto alla sua 13° vittoria quasi un record; mentre tra i “secondo anno” aveva la meglio Marco Serni (Ciclistica Donoratico) km. 37; media 37,942.

——————————-

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento


Translate »