Lega Pro: delle toscane vince solo la Lucchese | StampToscana
after festival reggio emilia
logo stamptoscana
badzar
after festival reggio emilia
badzar

Lega Pro: delle toscane vince solo la Lucchese Breaking news, Sport

calcio lucchese

Firenze – In questo 15° turno del campionato di Lega Pro nel Girone A l’Alessandria ha portato a sei i punti il vantaggio sulla Cremonese; mentre per le squadre toscane è stata una giornata nella quale hanno prevalso i pareggi. L’unica a vincere è stata la Lucchese che si è aggiudicata il derby con la Pistoiese. Hanno, invece, chiuso con la divisione dei punti Livorno e Pontedera a diretto confronto, Tuttocuoio, Robur Siena ed Arezzo. Sono state sconfitte Prato, Carrarese e Pistoiese.

———————

LIVORNO-PONTEDERA 1 – 1

E’ stato un derby intenso, combattuto conclusosi con un giusto pareggio. Per il Livorno sesta partita utile consecutiva (tre vittorie Prato, Racing Roma e Piacenza nelle ultime tre partite e tre pari Arezzo, Viterbese e Pontedera).Naturalmente i tifosi amaranto speravano in un successo tenuto conto che la squadra giocava anche sul campo amico.

Ma il Pontedera con questo prezioso pareggio e reduce da due vittorie (Prato e Arezzo) sembra aver davvero superato una brutta amara crisi anche se mercoledì scorso è stato eliminato da Tuttocuoio negli ottavi di finale.

Era proprio il Pontedera con Gemignani ad andare in vantaggio dopo una quarantina d minuti. Il Livorno inseguiva con puntiglio ed ad un quarto d’ora dalla fine pareggiava con Maritato. Nel finale grande agonismo con le squadre che finivano in dieci per l’espulsione per doppia ammonizione prima del pontederese Videtta poi di Borghese.

————————-

LUCCHESE-PISTOIESE 2 – 0

La Lucchese si aggiudica il derby anche se con un punteggio che esprime una differenza che in campo non c’è stata e continua così la sua marcia positiva (la penalizzazione di un punto non sembra avere incrinato fiducia ed entusiasmi) tanto è vero che ha centrato il sesto risultato utile consecutivo (vittorie su Viterbese, Prato e Pistoiese, pareggio con Racing Roma, Renate e Pro Piacenza). Ed in casa sembra quasi imbattibile (una sola sconfitta su otto matches.

La Pistoiese si è battuta alla grande, ma deve anche fare autocritica : in zona gol troppi gli errori. La squadra di Remondina si era presentata con all’attivo le vittorie su Tuttocuoio e Viterbese ed il pari con Arezzo, e ha offerto anche un buon football. La circostanza di essere andata subito sotto di un gol, rete al 3’ di Forte, non è stata certo positiva.

Alla mezzora le squadre restavano con 10 giocatori per l’espulsione di Neuton e De Feo (reciproche scorrettezze). Quando la partita era ancora aperta la Lucchse al 55’ segnava con Terrani la seconda rete e metteva praticamente al sicuro il risultato finale.

———————

  TUTTOCUOIO – COMO 1 – 1

Quinto pareggio per Tuttocuoio (secondo in casa). La squadra ormai da settimane stenta più del previsto e lentamente è scivolata in zona playout. Comunque male in campionato ed invece benissimo in Coppa Italia visto che è l’unica squadra toscana ad essere approdata ai quarti di finale.

Un gol per parte segnati entrambi all’inizio della ripresa. Andavano in vantaggio i padroni di casa con l’albanese Merkaj, pareggiavano i lariani con Le Noci. Risultato abbastanza giusto. Purtroppo ci sono stati degli infortuni. Il primo dopo una decina di minuti di partita : il georgiano Shekiladze era costretto a lasciare il campo (brutto colpo per Tuttocuoio); allo scadere della partita duro scontro tra Falivena e Nossa : i due dovevano lasciare il campo.

——————————-

PRATO-ALESSANDRIA 0 – 1

A Prato si sperava in un “miracolo”. Tale sarebbe stato se fosse riuscito a superare l’Alessandria imbattuta capolista del girone A. I lanieri si sono battuti con slancio, ma l’implacabile Gonzalez – guida la classifica dei marcatori con ben 13 gol – li ha puniti con una rete a venti minuti dalla fine della partita. E con questo successo l’Alessandria in classifica porta a sei punti il vantaggio sulla Cremonese sconfitta dalla Lupa Roma.

——————————

RENATE – ROBUR SIENA 1 – 1

Partita senza grandi acuti. Così il pareggio è il risultato più giuso. In vantaggio i lombardi (in casa mai sconfitti) in apertura della ripresa con Scaccabarozzi; senesi che ristabiliscono il risultati ad un quarto d’ora dalal fine con Bunino.

——————————-

VITERBESE – CARRARESE  2 – 1

Tre gol tutti nel primo tempo. Andavano subito in vantaggio gli apuani con Marsili, ma poi i laziali riuscivano ad acciuffare il successo con una doppietta di Marano, il secondo gol messo a segno al momento del riposo. La Carrarese in trasferta ha totalizzato 6 sconfitte e 2 vittorie.

—————————–

  LUPA ROMA – CREMONESE 2 – 1

Risultato a sorpresa in questo testa-coda. Sorpresa, ma meritato il successo della Lupa Roma alla sua terza vittoria grazie alle reti di Fofana e Baldassin. La Cremonese è incappata nella sua seconda sconfitta, la prima in trasferta. Forse se non avesse sbagliato un rigore, calciato con Brighenti, in apertura di partita è andata a bersaglio con un gol segnato da Stanco.

———————————-

  OLBIA – RACING ROMA 3 – 0

Il risultato numerico esprime già la superiorità dei sardi che si aggiudicano senza troppa fatica la partita. Tra l’altro l’Olbia sul campo amico è tosto : in tutto finora ha vinto sei incontri di cui cinque in casa. E la squadra sarda sale in zona playoff.

Situazione sempre più critica invece per Racing Club Roma. ultimo in classifica con solo due successi su 15 partite. I gol. Nel primo tempo Ragatzu e Cossu; a 10’ dalla fine terza rete con Capello. Racing Roma ha giocato gli ultimi cinque minuti in dieci per l’espulsione di Calabrese.

—————————————

PRO PIACENZA – PIACENZA 0 – 1

Come era nelle previsioni in questa stracittadina non sono mancati agonismo, tensioni, errori. Alla mezzora espulsi Sane e per il Piacenza Titoni per scorrette reciproche. Dunque per un’ora dieci contro dieci. E tutto sommato giusto il successo del Piacenza anche se determinato da un’autorete di Sall.

——————————–

   GIANA –AREZZ0 0 – 0

Partita brillante, gradevole anche se priva di reti. Fosse stata assegnata ai punti l’avrebbe vinta l’Arezzo per aver creato più occasioni da rete e colpito pure una palo con Polidori. Certo con più precisione dei suoi bombers in zona gol i toscani avrebbero centrato il risultato pieno. Comunque un pari ospiti di un Giana tosto non è da buttare. E così l’Arezzo procede con un cammino positivo : nell ulyime 7 parite 3 vittorie   su Racin Roma, Renate e Piacenza; 3 pari con Pistoiese, Livorno e Giana; 1 sconfitta a Pontedera.

————————

 CLASSIFICA – Girone A

1°)  Alessandria p. 39; 2°) Cremonese p. 33; 3°) Arezzo e Livorno p. 26; 5°) Piacenza p. 25; 6°) Viterbese e Renate p. 23; 8°) Giana p. 22; 9°) Olbia; Lucchese e Como p. 21; 12°) Robur Siena p. 20;  13° Carrarese p. 17; 14°)Pistoiese e Pro Piacenza p. 16; 16°) Tuttocuoio e Pontedera p. 14; 18°) Lupa Roma p. 13; 19°) Prato e Racing Roma p. 8.

————————————–

MARCATORI (Girone A)

13 reti : Gonzalez (Alessandria);

9 reti : Forte (Lucchese);

8 reti Bocalon (Alessandria) e Brighenti (Cremonese); Marzaglia (Renate);

7 reti : Bruno (Giana) e Santini (Pontedera);

6 reti : Neglia e Marano (Viterbese); Capello (Olbia) e Pesenti (Pro Piacenza);

5 reti : Sheldiladze (Tuttocuoio), Marotta (Robur Siena); Razzitti (Piacenza); Rovini (Pistoiese); Cellini (Livorno); Polidori e Moscardelli (Arezzo); Terrani (Lucchese);

4 reti Taugourdeau (Piacenza), De Sousa (Racing Club Roma); Grossi (Arezzo); Colombo (Pistoiese); Mendecino (Robur Siena);  Pireddu (Olbia); Floriano (Carrarese); Scappini (Cremonese); Murilo (Livorno); Stanco (Cremonese); Ragatzu (Olbia); Bunino (Robur Siena);

3 reti : Iocolano (Alessandria);  Erpen (Arezzo); Gyasi (Pistoiese); Belingheri (Cremonese); Napoli (Renate); Chinellato (Como); Matteassi (Piacenza); De Feo (Lucchese); Diop (Viterbese); Mastripietro (Lupa Roma); Baldassin (Lupa Roma); Cossu (Olbia); Le Noci (Como); Maritato (Livorno);

2 reti : Florian e Palma (Renate); Lambrughi, Enej Jelene e Venitucci (Livorno); Damian, Nossa (Como); Franchi (Piacenza); Maiorino (Cremonese); La Camera (Lupa Roma); Della Latta (Pontedera); Romano (Prato) Tavani e Massimo (Racing Club Roma); Gullit (Giana); Bruccini e Martinez (Lucchese); Miceli (Olbia); Foglia e Yampa (Arezzo); Romano (Prato).

———————————-

15° GIORNATA –  GIRONE A

RISULTATI – Giana-Arezzo 0-0; Lupa Roma-Cremonese 2-1; Olbia-Racing Roma 3-0; Pro Piacenza-Piacenza 0-1; Tuttocuoio-Como 1-1; Viterbese-Carrarese 2-1; Renate-Robur Siena 1-1; Livorno-Pontedera 1-1; Lucchese-Pistoiese 2-0; Prato-Alessandria 0-1.

—————————-

   16° GIORNATA – GIRONE A

SABATO 3 dicembre : Carrarese-Olbia ore 14,30; Pistoiese-Renate ore 14,30; Cremonese-Prato ore 16,30; Tuttocuoio-Livorno ore 20,30.

DOMENICA 4 dicembre : Alessandria-Viterbese; Arezzo-Lupa Roma; Como-Pro Piacenza; Giana Erminio-Pontedera, ore 14,30; Piacenza-Racing Club Roma;

LUNEDI’ 5 dicembre : Robur Siena-Lucchese, ore 20,45 trasmessa in diretta da Raisport.

———————————–

  17° GIORNATA – GIRONE A

MERCOLEDI’ 7 DICEMBRE – Livorno-Piacenza, ore 14,30; Lupa Roma-Como; Olbia-Pistoiese; Pontedera-Carrarese; Prato-Arezzo; Pro Piacenza-Giana; Racing Roma-Tuttocuoio.

GIOVEDI’ 8 DICEMBRE – Lucchese-Cremonese, ore 14,30; Renate-Alessandria ore 14,30; Viterbese-Robur Siena ore 14,30.

——————————–

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento


Translate »