Lega Pro: Pisa vince col brivido, via il trainer della Lucchese | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany
blog words
Il blog di Francesco Colonna
Cultura

Lega Pro: Pisa vince col brivido, via il trainer della Lucchese Sport

pisacalcio3

Firenze – Due episodi importanti hanno caratterizzato le cinque partite del Girone B del campionato di Lega Pro. Il licenziamento dell’allenatore della Lucchese Giovanni Lopez deciso dopo che si era concluso con uno squallido zero a zero il derby con la Pistoiese.

 L’altro episodio singolare e da brividi è stato il successo del Pisa. Sotto di una rete sul campo del Tuttocuoio con ormai una possibile clamorosa sconfitta, il colpo da teatro. A sei minuti dalla fine il pareggio su rigore ed agli ultimi trenta secondi dei tre minuti di recupero la rete della insperata vittoria.

Un accettabile pari tra Carrarese ed Arezzo. Brutto stop, invece, del Pontedera a Rimini ed affermazione de L’Aquila a Savona. Domani in programma le altre quattro partite di questa 23° giornata di campionato.

—————–

  TUTTOCUOIO – PISA 1- 2

Dall’inferno al paradiso. In un finale incredibile il Pisa prima pareggiava poi, all’ultimo dei tre minuti di recupero, realizzava la rete del successo. Un brivido, un sogno per gli oltre duemila tifosi pisani presenti sulle tribune.

La partita. Senza reti e con poche emozioni nel primo tempo chiuso con un giusto zero a zero. Dopo una ventina di minuti della ripresa andava in vantaggio Tuttocuoio con una bella punizione del georgiano Shekiladze.

Il Pisa, appunto, finiva all’inferno. Lottava, ma i padroni di casa tenevano botta e già pregustavano un clamoroso successo. Nelle ultime battute la situazione si ribaltava.

Arrivava un rigore per il Pisa causato dal difensore Folivena che atterrava Mannini. Lo stesso attaccante nerazzurro realizzava dal dischetto. Agli ultimi secondi del match la rete del successo grazie ad un colpo di testa di Montella.

Tutto bello per i nerazzurri. Un successo che consente loro di proseguire la caccia alla capolista. Ma potrebbe essere scattato anche un campanello di allarme. Infatti era già accaduto in una decina di partite che il Pisa  si è trovato a risalire lo svantaggio. L’allenatore Gattuso deve studiare bene questa circostanza e cercare una soluzione che eviti alla squadra simili rischi (potrebbe arrivare il giorno che non c’è la rimonta…….) ed i patemi d’animo alla meravigliosa tifoseria nerazzurra.

I ragazzi di Cristiano Lucarelli forse avevano meritato il pari. Purtroppo invece è arrivata la quinta sconfitta consecutiva e il 2016 per questa squadra al momento è un vero disastro. Con la zona dei playout dietro l’angolo.

————————-

 

LUCCHESE – PISTOIESE 0 – 0

E’ stato un derby deludente. Un pari tutto sommato giusto. Poche emozioni, poco ritmo, poche azioni da gol. Una noia incredibile. Forse la paura di perdere ha in parte bloccato iniziative un po’ spericolate quindi rischiose da parte delle due squadre.

Così per la Lucchese sono già quattro le giornate che non vince. Forse nemmeno l’arrivo di quattro nuovi giocatori con il mercato di gennaio è stato sufficiente a dare alla squadra quel rendimento che la dirigenza sperava. E così a partita conclusa il presidente Andrea Bacci ha licenziato l’allenatore Giovanni Lopez. A Giovanni Galli, responsabile dell’area tecnica dei rossoneri, il compito di provvedere, magari già domani, all’ingaggio di un nuovo allenatore.

————————–

CARRARESE – AREZZO 1 – 1

E’ finito con una rete per parte tra Carrarese ed l’Arezzo. Un derby deciso negli ultimi dieci minuti. Segnava la Carrarese con Cais (4° rete personale); pareggiava subito dopo l’Arezzo con Tremolada, cioè con il calciatore fiore all’occhiello della squadra (decima rete personale). Così l’Arezzo consolida il suo record di partite pareggiate con ben 13 pareggi; mentre centra il terzo risultato utile la Carrarese. Insomma ancora una buona prova della squadra. Ora tecnico, tifosi e giocatori aspettano l’esito delle sorti della società. Insomma si spera che la Carrarese non fallisca.

————————-

RIMINI – PONTEDERA 2 – 0

Con una rete per tempo – alla mezzora con Polidori; all’inizio della ripresa con Pedrella – il Rimini si è aggiudicato il match bissando il successo di una settimana prima sul Siena. Per i romagnoli tre punti importanti per la loro precaria classifica.

Per il Pontedera invece la situazione si fa quasi allarmante visto che la squadra ha collezionato la quinta sconfitta consecutiva. Anche se, per la verità, è un periodo pure molto sfortunato. In questa partita oltre ad alcune assenze significative il Pontedera ha perduto per infortunio prima Videtta poi Scappini. Comunque il tecnico Paolo Indiani saprà sicuramente raddrizzare la barra e riportare la squadra a navigare in acque tranquille.

—————————

SAVONA – L’AQUILA 1 – 2

Una partita tra due squadre che si trovano in fondo alla classifica per le gravi penalizzazioni subite (15 punti il Savona, 14 L’Aquila). Hanno vinto gli abruzzesi (ma forse un pari sarebbe stato più giusto) andati in vantaggio dopo una dozzina di minuti con Sandomenico; pareggiavano i liguri all’inizio della ripresa con  Vannucci; tornavano in vantaggio gli ospiti poco dopo con De Sousa. Nei minuti di recupero Savona in dieci per l’espulsione di Vannucci.

—————————

  DOMANI PRATO RISCHIA A FERRARA

                  IL SIENA RICEVE SANTARCANGELO

Nelle quattro partite di domani domenica sono impegnate anche due squadre toscane. Il Prato che gioca a Ferrara cioè è ospite della capolista Spal. Dovrà compiere un miracolo per uscirne senza danni. Il Siena, invedce, riceve il Santarcangelo e dovrebbe far sua la partita.

Completano il quadro Lupa Roma-Teramo e gli abruzzesi hanno la possibilità di agguantare il risultato pieno e la Maceratese in casa contro l’Ancona spera di entrare la 12° vittoria.

——————————–

  CLASSIFICA

Spal p. 48;

Pisa p. 44;

Maceratese p. 40

Ancona e Carrarese p. 35;

Siena p. 33;

Arezzo p. 31;

Pontedera p. 29;

Teramo p. 27;

Lucchese p. 26;

Tuttocuoio, Rimini e Prato p. 24;

Pistoiese p. 23;

Santarcangelo p.20;

L’Aquila p. 19;

Lupa Roma p. 12;

Savona p. 9.

—————————–

RISULTATI

Savona-L’Aquila 1-2; Lucchese-Pistoiese 0-0; Rimini-Pontedera 2-0; Tuttocuoio-Pisa 1-2; Carrarese-Arezzo 1-1.

————–

DOMANI – Lupa Roma-Teramo, ore 15, arbitro Giovanni Nicoletti di Catanzaro; Maceratese-Ancona, ore 15, arbitro Daniele Viotti di Tivoli; Siena-Santarcangelo, ore 17,30, arbitro Vito Mastrodonato di Molfetta; Spal-Prato, ore 17,30, arbitro Fabio Piscopo di Imperia.

—————————

PROSSIMO TURNO

SABATO 27 : Ancona-Lucchese, ore 15; L’Aquila-Tuttocuoio, ore 15; Pistoiese-Rimini, ore 15; Pontedera-Lupa Roma, ore 17,30; Prato-Arezzo, ore 20,30.

DOMENICA 28 : Siena-Spal, ore 15; Santarcangelo-Savona, ore 15; Teramo-Maceratese, ore 17,30.

LUNEDI’ 29 : Pisa-Carrarese,ore 20, diretta su Raisport 1

———————

Print Friendly


Translate »