Lega Pro, vince Tuttocuoio, pareggio per Pisa e Pistoiese | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany
blog words
Il blog di Francesco Colonna
Politica

Lega Pro, vince Tuttocuoio, pareggio per Pisa e Pistoiese Sport

legapro2

Firenze – Oggi sabato sono state giocate cinque partite del Girone B del campionato di Lega Pro. Due vittorie esterne quella del Tuttocuoio  a cui il successo mancava da tempo e dell’Ancona squadra di vertice del girone.

E tre pareggi. Un po’ amaro quello del Pisa a L’Aquila; così e così dell’Arezzo con il Teramo ed ottimo della Pistoiese e Maceratese.

————————

L’AQUILA – PISA 0-0

Il Pisa ha tentato di vincere la partita. Ha attaccato fino da primo tempo. L’Aquila ha giocato quasi sempre in difesa contenta di portare a casa un punto (sul campo amico è imbattuta da 11 partite).

La squadra pisana ha sfiorato più volte il gol (nella ripresa ne ha segnati due, ma sono stati annullati per sospetto fuorigioco). Un successo sarebbe stato importante per evitare il rischio di vedere aumentare il distacco dalla capolista Spal se domani dovesse vincere a Carrara.

Invece è finita zero a zero. Per il Pisa è stato l’ottavo pareggio (il settimo in trasferta).

MACERATESE –PISTOIESE 1 -1

Un pareggio meritato per la Pistoiese ottenuto a Macerata cioè sul campo della squadra forse più in forma del momento (otto risultati utili consecutivi).

Un elogio alla squadra di Alvini anche perché ha dovuto affrontare questo severo impegno con una formazione di emergenza (assenti Di Bari, Vassallo, Damonte, Rovini, Antonelli) e partite con l’handicap di una rete visto che i marchigiani hanno segnato con Bonaiuto dopo soli tre minuti di partita. Svantaggio annullato dopo un’ora di gioco con Anastasi. Ciò significa che la squadra ha nervi saldi ed è consapevole delle sue ritrovate qualità. Non a caso sono sei partite

con non perde avendo totalizzato due vittorie e quattro pareggi.

———————-

SAVONA – TUTTOCUOIO 1 – 2

La squadra di Cristiano Lucarelli acciuffa il successo in extremis e tira un sospiro di sollievo. Ci voleva proprio questa vittoria per migliorare la precaria classifica e per tentare di far pace con i tifosi di Ponte a Egola piuttosto agitati di questi tempi.

Magari non avevano nemmeno tutti i torti. Tuttocuoio non vinceva da dieci giornate (4 pareggi e 6 sconfitte). Insomma dopo un positivo inizio di campionato la squadra ha avuto una allarmante flessione (un po’ anche per sfortuna)ed è scivolata nella bassa classifica.

Questa vittoria riporta un po’ di serenità. A contrario di quanto avviene a Savona sulla cui panchina ha esordito male purtroppo per lui Maurizio Braghin.

I gol. Vantaggio dei liguri allo scadere del primo tempo con Dell’Agnello. Pareggio dei toscani a 20’ dalla fine con Francesco Colombini. E successo nelle battute conclusive con l’ottimo georgiano Schekiladzei (8° rete personale).

————————–

AREZZO – TERAMO 0 – 0

E’ stato uno scontro tra due squadre abbonate (o quasi) ai pareggi. Con questo l’Arezzo ne ha totalizzati ben 15 e detiene il record nel girone B; il Teramo è a quota 10.

E’ un risultato accettabile anche se i toscani forse meritavano qualcosina in più. Un primo tempo senza grandi emozioni; una ripresa più vivace, ma niente reti. L’Arezzo (7 vittorie, 15 pari, 5 sconfitte) in classifica sale a quota 36 quindi nella zona tranquilla. Il Teramo ha centrato il quarto pareggio consecutivo e considerato che la squadra è solida ed in palla può guardare in avanti senza patemi d’animo.

————————-

SANTARCANGELO – ANCONA 0 – 2

La differenza dei valori tra le due squadre si rispecchia nel risultato numerico. L’Ancona in classifica consolida il suo quarto posto confermandosi squadra tosta e con alcuni giocatori di talento. Per il Santarcangelo la sfortuna di essere andato sotto al 20’ per autorete di Rossi. I dorici poi raddoppiavano a 20’ alla fine del match con Paoli.

———————————

DOMANI DERBY TOSCANO PONTEDERA-LUCCHESE

Domani domenica sono in programma quattro partite. Tutte di notevole interesse. A Pontedera arriva la Lucchese. È derby frizzante, forse ricco di tensioni anche perché le due squadre hanno bisogno di punti.

A Carrara la partitissima. Arriva la capolista Spal sicuramente con il dente avvelenato perchè reduce dal tracollo in casa contro la Maceratese. Ma la Carrarese sul campo amico è un osso duro per tutti (due sole sconfitte su 13 partite).

Il Prato che riceve il Rimini è “condannato” a vincere per rasserenare l’ambiente su di giri per il brutto cammino della squadra. Infine il Siena sarà ad Aprilia ospite della Lupa Roma. La squadra capitolina ha disputato 26 partite e ne ha vinte appena tre. Insomma Siena se ci sei batti un colpo.

———————————-

CLASSIFICA

Spal p. 55;

Pisa p. 52;

Maceratese p. 49;

Ancona p. 46;

Carrarese p. 39;

Siena p. 37;

Arezzo p. 36;

Teramo p. 34;

Pontedera p. 33;

Lucchese, Tuttocuoio p. 30;

Pistoiese p. 29;

L’Aquila e Santarcangelo p. 28;

Prato p. 26;

Rimini p. 25;

Lupa Roma p. 17;

Savona p. 12.

—————————-

RISULTATI

L’Aquila-Pisa 0-0; Maceratese-Pistoiese 1-1; Savona-Tuttocuoio 1-2; Arezzo-Teramo 0-0; Santarcangelo-Ancona 0-2.

DOMANI DOMENICA – Lupa Roma-Siena, ore 14, arbitro Salvatore Guarino di Caltanissetta; Carrarese-Spal, ore 15, arbitro Carlo Amoroso di Paola; Prato-Rimini ore 15, arbitro Antonello Balice di Termoli; Pontedera-Lucchese ore 17,30, arbitro Vincenzo Valianti di Nocera Inferiore.

—————————

28° GIORNATA

MERCOLEDI’ 23 – Lupa Roma-Santarcangelo, ore 15; Maceratese-Prato, ore 15; Teramo-L’Aquila, ore 17;

Pistoiese-Pontedera, ore 20,30; Tuttocuoio-Ancona, ore 20,30.

GIOVEDI’ 24 – Rimini-Carrarese, ore 15; Lucchese-Arezzo, ore 18; Siena-Pisa ore 18; Spal-Savona, ore 18.

– ——————

29° GIORNATA

SABATO 2 aprile –Savona-Lucchese ore 15; Santarcangelo-Tuttocuoio ore 17,30; Teramo-Rimini ore 17,30; Pontedera-Prato ore 20,30.

DOMENICA 3 aprile – Ancona-Pistoiese ore 15; Arezzo-Siena ore 15; L’Aquila-Maceratese ore 15; Pisa-Spal ore 15; Carrarese-Lupa Roma ore 17,30.

Print Friendly


Translate »