Novità nel settore femminile dell’Atletica Firenze Marathon | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Novità nel settore femminile dell’Atletica Firenze Marathon Sport

firenze_marathon.jpg

Firenze – La Firenze Marathon da qualche settimana ha completato un robusto ed importante programma organizzativo per il 2018. Sono in calendario 27 e 28 aprile Meeting internazionale Multistars; 6 maggio 46° Guarda Firenze km. 10: partenza ore 9,30 da Piazza Duomo; 13 maggio Deejay Ten; 16 giugno la Notturna di San Giovanni in Piazza Duomo; 30 settembre Corri la Vita; 23 e 24 novembre Marathon Expo presso la Stazione Leopolda a Porta a Prato; Sabato 24 novembre Huawei staffetta 30×1 chilometro Trofeo Mauro Pieroni.

Domenica 25 novembre Marathonabili, la prova dei diversamente abili in carrozzina; Ginky; Family Run; ed infine la 35° Asics Firenze Marathon, maratona internazionale di Firenze. Ora ha sistemato e potenziato i quadri atletici della società per poter restare tra le 12 squadre che prendono parte alla finale di serie A oro.

L’Atletica Firenze Marathon ha provveduto a 5 nuovi acquisti, segnatamente femminili per rinforzare il settore che aveva bisogno di qualche ritocco. Sono arrivate. Flavia Torretti, velocista, 20enne, che vanta un personale di 11”81 nei 100 metri. Sta allenandosi con il coach Maurizio Checcucci e l’amica Audrey Alloh.

Nuova pure Angelika Wegierska, ostacolista e velocista 23enne di origine polacca, che vanta un personale di 13”58 sui 100 metri ostacoli, ed un 11”76 sui 100 metri piani. Vive a Bari dove studia medicina ed è seguita dal coach Luca Ceglie. Torretti, Wegierska e la stessa Alloh saranno pedine importantissime nella staffetta 4×100 ai campionati di società.

A rinforzare il settore femminile è arrivata pure Michela Pardini, 19enne, eclettica atleta delle prove multiple. Arriva dal Cus Pisa. Ha deciso si specializzarsi anche nel salto con l’asta dove vanta un record personale di 3,60.

L’altro ingaggio è quello di Alessia Baldi quattrocentista ed ostacolista, classe 1995, che vanta un personale di 55”40’ sui 400 piani e 1’01”11 sui 400 ad ostacoli. Nativa di Pistoia viene dall’Atletica Roma con cui ha vinto uno scudetto tre stagioni fa.  In campo maschile è arrivato Simone Contaldo, triplista-lunghista, classe 1996, che vanta un personale di 15”86 nel triplo e un 7,31 nel lungo. Proviene dalle Fiamme Gialle e si allena sotto la guida di Andrea Matarazzo al Centro Sportivo delle Fiamme Gialle Roma.

C’è anche un altro acquisto, ma non interessa il settore senior. Si tratta di Larissa Iapichino, figlia d’arte, classe 2002, primo anno da allieva già campionessa italiana cadetti sui 300 metri ostacoli. Arriva dall’Atletica Calenzano.

Print Friendly


Translate »