Tirreno-Adriatico: la Wilier punta su Filippo Pozzato | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Tirreno-Adriatico: la Wilier punta su Filippo Pozzato Foto del giorno, Sport

TIRRENO ADRIATICO 2018 | Photo: Stefano Dalle Luche  //  My Page : www.facebook.com/stedallephoto // My instagram : www.instagram.com/stedallephoto //

Lido di Camaiore – Domani mercoledì scatta la Tirreno-Adriatico, gara ciclistica internazionale per professionisti, quest’anno dedicata al ricordo di Michele Scarponi, in programma da domani 7 a martedì 13 marzo. Sono sette tappe : due a cronometro, la prima e l’ultima; due per velocisti; due per finisseur, ed una in salita. Complessivi 982 chilometri.

Al via 154 corridori di 22 squadre tra cui grandi nomi in grado di garantire uno spettacolo di alto livello. Ci sono Froome, vincitore del Tour de France, Dumoulin vincitore del Giro d’Italia, Vincenzo Nibali e Fabio Aru due punte del ciclismo italiano. E tra i cacciatori di tappe anche Diego Ulissi di Donoratico.

Come ormai accade da alcuni anni la prima tappa si disputa domani sui viali a mare a Lido di Camaiore con una cronosquadre di chilometri 21,500.

Seconda tappa Camaiore-Follonica (km. 167) per velocisti; terza Follonica-Trevi (km.234); quarta durissima da Foligno a Sarnano (ci sono 14 chilometri di salita che portano a Sassotetto delle Marche (km.219); quinta Castelraimondo-Filottrano (arrivo nel paese dell’indimenticabile Michele Scarponi) km.215; sesta Numano-Fano (km. 153)e settima ed ultima tappa una cronometro individuale di 10 chilometri sul lungomare di San Benedetto del Tronto.

La squadra toscana della Wilier Triestina con sede a San Baronto di Pistoia è al via con Filippo Pozzato, pedina di punta che ha già vinto questa corsa nel 2003; il velocista Jakub Mareczko che si presenta con già due successi nel 2018; Marco Coledan, Liam Bertazzo, Edoardo Zardini, Matteo Busato e Jacopo Mosca. Direttori sportivi Luca Scinto e Serge Parsani.

 

Foto: Stefano Dalle Luche

Peter Sagan e Vincenzo Nibali alla presentazione della Tirreno – Adriatico

——–

Print Friendly

Lascia un commento


Translate »