AMBIENTE

Mercoledì 23 Aprile, 2014 - 10:57 da reds

Ex cava di Paterno, ancora inquinata e sottosequestro

L'ex-cava del cementificio di Paterno torna alla ribalta in consiglio provinciale che ha fatto il punto della situazione, su sollecitazione di una domanda d'attualità di Rifondazione Comunista. E così si scopre che l'area, dopo una prima bonifica era stata destinata a uso agricolo. Salvo poi scoprire che era incompatibile


Ex cava di Paterno, ancora inquinata e sottosequestro Vaglia (Fi) - La risposta della giunta provinciale alla domanda d'attualità presentata in consiglio da Rifondazione comunista ha stabilito una sorta di "storico" della lunga vicenda non ancora conclusa. L'area era stata interessata a fenomeni di inquinamento da idrocarburi nel 2001. In seguito, fu attuata  una bonifica del sito relativamente alla destinazione di uso industriale. La certificazione dell'opera svolta risale al 2005. Tuttavia, in quello stesso anno fu cambiata in agricola la destinazione d'uso dell'area; un cambio di destinazione che però, a seguito della procedura di analisi del rischio che si concluse nel 2008, emerse non fosse possbile, o meglio, l'analisi individua "la non compatibilità dell'area con la destinazione agricola". In seguito a questa ultima operazione, il sito venne reinserito nell'Anagrafe dei siti inquinati. Tutttavia, le procedure di bonifica non essendo di competenza della Provincia, ma il procedimento deve essere avviato dalle amministrazioni comunali su richiesta di chi ha provocato l'inquinamento, l'area rimane al momento sotto sequestro giudiziario. Infatti, la Provincia non ha poteri sostitutivi e interviene solo in sede di conferenza dei servizi. 

© STAMPTOSCANA - RIPRODUZIONE RISERVATA

ALTRI ARTICOLI DI AMBIENTE


COMMENTI

MySTAMP

giornalismo del cittadino

pubblica le tue news

Login

REGISTRATI

Altri articoli

Facebook Google+ Twitter RSS

Cinema


Spettacoli

  • The Stone River: i cavatori di Carrara nel Vermont

    The Stone River: i cavatori di Carrara nel Vermont

    In anteprima il documentario di Giovanni Donfrancesco sui cavatori di Carrara emigrati nel Vermont per lavorare nelle miniere di granito. Mercoledì 23 aprile, ore 21.30, Spazio Alfieri di Firenze,...

  • GuidaPulizie.it

STAMP è testata giornalistica online iscritta al numero 5842/2011 del Registro Stampa del Tribunale di Firenze
Editore: STAMP srl, società a responsabilità limitata con sede legale in Piazza C. Beccaria, 4 50121 – FIRENZE Codice fiscale e P.IVA: 06292150486
Direttore responsabile Piero Meucci