Casa in fiamme, salvato e arrestato con l’accusa di incendio doloso | StampToscana
after festival reggio emilia
logo stamptoscana
badzar
after festival reggio emilia
badzar

Casa in fiamme, salvato e arrestato con l’accusa di incendio doloso Breaking news, Cronaca

fiamme.jpg

 Agliana - L’accusa è di incendio doloso: avrebbe incendiato di proposito la propria abitazione, ad Agliana, in provincia di Pistoia, per protesta contro moglie e figli che lo avrebbero “lasciato solo”. Infatti, circa quindici giorni fa, la coniuge e i figli si sarebbero trasferiti da alcuni parenti abitanti nella zona come epilogo di una crisi coniugale che si trascinava da tempo. Autore del gesto, un muratore di 56 anni. L’uomo avrebbe appiccato il fuoco in varie parti del terratetto ormai vuoto verso le 1.30 di notte e sono stati i vicini delle abitazioni contigue, insospettiti dal fumo , a chiamare  i vigili del fuoco di Pistoia e il 118. I pompieri avrebbero trovato l’uomo affacciato alla finestra del bagno nella casa ormai avvolta dal fumo, e lo avrebbero prelevato e affidato alle cure del 118. In seguito l’arresto con l’accusa di incendio doloso. Nella casa non c’era nessun altro. 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento


Translate »