Due nuove assunzioni “a chiamata” in Comune | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Due nuove assunzioni “a chiamata” in Comune Breaking news, Cronaca

firenze_palazzo_vecchio.jpg

Firenze – Due nuovi dirigenti ex art.110 sono stati assunti al Comune di Firenze,  uno per il Servizio Parchi Giardini e Aree Verdi ed uno per il Servizio Amministrativo Opere lavori Pubblici. Due assunzioni che rinfocolano la “querelle” ormai annosa che si è accesa fra i lavoratori del Comune, che lamentano un cronico sottodimensionamento di uffici e servizi e fanno pressione per l’apertura delle assunzioni tramite concorso pubblico, e l’amministrazione.

“La storia si ripete e diventa farsa – scrive in un comunicato l’Usb comunale, che diffonde la notizia -  infatti, mentre non si procede ad assumere il personale indispensabile, mentre non si bandiscono i tanto decantati concorsi,  mentre i lavoratori precari in Comune crescono a dismisura e non si affronta il problema della loro stabilizzazione, cosi come non ci si pone il problema della reinternalizzazione dei servizi in appalto, che costano molto di più dei servizi svolti in economia e che generano nel contempo precarietà e scarso salario per chi vi lavora”.

Print Friendly


Translate »