Rapimento Unicka e Vampire Dany, due arresti | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Rapimento Unicka e Vampire Dany, due arresti Breaking news, Cronaca

ippodromo

Pisa – Due persone sono state arrestate dai carabinieri di Pisa, accusati entrambi di tentata estorsione. Gli arresti riguardano il rapimento di due cavalli della scuderia di Gianluca Lami a Staffoli, in provincia di Pisa. Gli arresti, che avvengono a conclusione di una prima fase dell’indagine, sono state eseguiti venerdì scorso in provincia di Foggia.  La notizia è stata data stamani dal procuratore di Pisa, Alessandro Crini.
La vicenda ebbe inizio il 7 marzo scorso, quando scomparvero due purosangue, Unicka, cavalla di 4 anni che nel 2016 ha vinto due importanti corse al trotto come Derby e Orsi Mangelli, e Vampire Dany, puledro di 3 anni, appartenente alla stessa linea di sangue di Varenne, arrivato primo nel Gran Criterium.

Secondo quanto spiegato dal procuratore Crini, le indagini hanno permesso “di individuare gli intermediari responsabili della consistente richiesta di denaro, diverse centinaia di migliaia di euro, a Lami”. Indagini tuttavia che procedono,  “nel tentativo di rintracciare gli animali e il mandante del rapimento”. Infatti si pensa che gli animali siano ancora vivi anche se, dice Crini, “tenuti in custodia da qualcuno fuori dalla Toscana, visto che siamo certi che subito dopo la sottrazione i cavalli sono stati portati via”.

Un furto su cui tuttavia gli investigatori hanno la certezza che sia stato messo in atto da persone esperte, capaci di muoversi destramente sia per entrare in scuderia sia per dileguarsi senza lasciare tracce. Insomma, gli investigatori puntano su una banda esperta e organizzata.

Print Friendly


Translate »