Reinserimento: intesa fra Firenze e Centro Giustizia minorile | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Reinserimento: intesa fra Firenze e Centro Giustizia minorile Cronaca

alessia bettini

Firenze - Via libera dalla giunta comunale di Firenze alla prosecuzione delle esperienze di integrazione socio-lavorative e di reinserimento sociale in favore dei minori presso il servizio parchi, giardini e aree verdi.

E’ stato approvato nel corso dell’ultima giunta grazie ad una delibera dell’assessora all’Ambiente Alessia Bettini il rinnovo del protocollo di intesa fra il Comune di Firenze e il Centro Giustizia minorile per la Toscana e l’Umbria sottoscritto nel 2015. Il protocollo viene rinnovato prima della scadenza in virtù degli ottimi risultati fin qui conseguiti e si basa sulla scelta, ritenuta importante da parte del Comune, di mettere a disposizione le proprie strutture e le proprie esperienze per creare occasione di reinserimento sociale dei minori in regime detentivo attraverso l’attività formativa e lavorativa.

“La Direzione Ambiente, ed in particolare il Servizio Parchi, Giardini e Aree Verdi, del resto, svolge un’attività di manutenzione e gestione delle aree verdi che ben si presta a progetti di reinserimento lavorativo, già da tempo sperimentati con successo” ha detto l’assessora all’ambiente Alessia Bettini, che ha aggiunto: “Con questo accordo diamo a questi ragazzi la possibilità di una riqualificazione anche professionale e contemporaneamente offriamo una risposta importante sul piano del decoro della città. Uniamo così il recupero sociale a quello ambientale”

 

foto: Alessia Bettini

Print Friendly


Translate »