Sciopero Ataf, domani braccia incrociate per 24 ore | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Sciopero Ataf, domani braccia incrociate per 24 ore Breaking news, Cronaca

ataf-sciopero.jpg

Firenze – Lo sciopero dell’Ataf ci sarà, sarà domani, e viene fatto contro “le condizioni di lavoro del personale viaggiante e la situazione generale del servizio”. Come ognuno ha potuto constatare, in questi giorni le condizioni “sono diventate insostenibili sotto tutti i punti di vista. In particolare, sotto l’aspetto fisico e psicologico si stanno registrando pressioni e carichi ben oltre la soglia della sopportabilità umana“. A diffondere quello che sembra anche un grido di disperazione sono le Rsu dell’Ataf, comunicando i motivi dello sciopero. “Turni di lavoro di cui si ha la certezza del solo orario di inizio, cambi del personale che saltano sistematicamente, effettuazione della pausa per il recupero psico-fisico ben oltre le 4 ore e 10 di guida continuativa (come previsto dall’accordo vigente), linee sempre in tilt e passeggeri inferociti”, è la lista delle quotidiane avversità stilata dai lavoratori.

Una spirale infernale: infatti, raccontano i lavoratori, “Ogni giorno ci risultano essere alcuni turni di lavoro, il cui cambio del personale manca in modo costante da giorni”. Infatti, spiegano alle Rsu,  “l’autista montante non ce la fa ad arrivare e l’autista che deve scendere è costretto a proseguire (mancando poi su un altro cambio)”.

Tutto ciò comporta, concludono le Rsu, che invitano alla massime adesione allo sciopero di 24 ore previsto per domani, sabato 16 dicembre, livelli di stress e pressione psicofisica sul personale  “inaccettabili e oltre ogni buon senso”. Uno stress che viene subito da tutta la cittadinanza che usufruisce del servizio pubblico e che in alcuni casi si ritorce contro il personale incolpevole. “Per tali motivi – conclude a nota delle Rappresentanze sindacali unitarie - verrà richiesto al più presto un intervento della Medicina del Lavoro”. 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento


Translate »