Fochi d’inverno: ogni mese due minuti di botti in attesa del 24 giugno | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

Fochi d’inverno: ogni mese due minuti di botti in attesa del 24 giugno Video del Giorno

Firenze – Quasi due minuti di fuochi d’artificio lanciati ieri sera alle 20 da Villa Bardini, prima tappa di avvicinamento al grande spettacolo pirotecnico della sera del 24 giugno, festa del Patrono San Giovanni che, quest’anno, è totalmente finanziato da Fondazione CR Firenze. L’iniziativa che viene replicata alla stessa ora il 24 di ogni mese, la prima del genere nella recente storia di Firenze ed è promossa dalla Società di San Giovanni Battista e da Fondazione CR Firenze.

E’ accompagnata da un ciclo di conferenze per fare meglio conoscere e apprezzare alla cittadinanza questa importante ricorrenza. Ieri sera sono intervenuti i professori Giovanni Cipriani dell’Università di Firenze e Alberto Giusti, docente alla FundRaising School di Forlì, che hanno tenuto una conferenza sul tema ‘Dal Fiorino al Bitcoin’.

”Siamo orgogliosi di aver potuto fare questo regalo alla citta ‘ – ha dichiarato il Presidente della Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron Jacopo Speranza – e offriamo assieme alla Società di San Giovanni Battista, uno spettacolo che ogni volta sembra sempre diverso. In questo modo il complesso Bardini è sempre più vicino alla città e agli abitanti del territorio’’.

I ‘Fochi’, come sempre della Ditta Domenico Mazzone di Orbetello, sono stati lanciati ad un’altezza di 70 metri dal fondo della scalinata barocca che si affaccia su Firenze: 400 lanci tra stelle, crocette, farfalle e peonie multicolori. Il prossimo evento è alle ore 20 di sabato il 24 febbraio con un nuovo lancio dei ‘Fochi’ e una conferenza del professor Carlo Sisi sul tema ‘I ‘Fochi nell’arte’. Ingresso solo su prenotazione fino ad esaurimento dei posti – Per informazioni 055 294174 – info@sangiovannifirenze.it.

Print Friendly

Lascia un commento


Translate »