Leader | StampToscana
energee3
logo stamptoscana
thedotcompany

I Leader di STAMP Toscana

Piero Meucci
Piero Meucci
Giornalista professionista, per la maggior parte della sua attività professionale ha lavorato per il gruppo Il Sole 24 Ore e l’Agenzia Ansa, per la quale è stato corrispondente dalla Germania. Ha fondato e diretto Il Corriere di Firenze e, precedentemente, ha guidato la redazione fiorentina del quotidiano Paese Sera. Nel settore pubblico è stato a capo dell’ufficio comunicazione multimediale della Giunta regionale e, per una legislatura, ha diretto l’Agenzia per le attività di informazione del Consiglio regionale. Autore di saggi e curatore di libri sul giornalismo e alcuni grandi temi dell’economia, è professore al Master di Comunicazione pubblica a Pisa e cultore della materia presso la facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Firenze.
Mauro Grassi
Mauro Grassi
Ho 60 anni. Sono laureato in Statistica ed Economia e per oltre 25 anni ho fatto il ricercatore presso l’Irpet (Istituto per la programmazione economica della Toscana). Prima come assistente di ricerca e poi come dirigente dell’Istituto mi sono occupato in particolare di temi riguardanti lo sviluppo economico regionale e l’analisi strutturale delle imprese e dei distretti industriali. Ho lavorato anche come consulente economico e come docente di economia in diverse Scuole di perfezionamento come il Polimoda e la Scuola di Scienze aziendali di Firenze. Ho fatto parte, in qualità di Consigliere di Amministrazione e anche di Presidente, di diverse Società e Agenzie pubbiche. Nel 2001 mi sono trasferito in Regione Toscana e lì ho ricoperto fino al luglio 2011 il ruolo di Direttore Generale (prima alla Programmazione poi alla Cultura e Lavoro e quindi al Territorio e Ambiente). Nel Settembre 2011 sono stato nominato Assessore all’Urbanistica e all’Ambiente nel Comune di Livorno.
Paola Bortolotti
Paola Bortolotti
Nata a Firenze, dove vive e dove si è laureata in Materie Letterarie, con indirizzo artistico, ha insegnato sin dal 1972 nel Dipartimento di Italianistica delle più prestigiose Università Americane con campus del capoluogo, e agli studenti Europei del Centro Linguistico dell’Ateneo fiorentino. Per L’Accademia di Belle Arti della stessa città ha condotto - dal 2004 al 2009 - un ciclo di seminari sulle Neoavanguardie artistiche attive in Toscana dal 1960 al 1990, e sulle Istituzioni per l’arte del tempo presente. E’ giornalista-pubblicista e critico d’arte e dal 1980 ha iniziato a collaborare segnatamente con le pagine culturali, locali e nazionali, di quotidiani e riviste italiane e straniere. Ha lavorato presso il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato dal 1988 al 1996 come “mediatrice culturale” alle mostre in corso, e dal 2007 al 2009 come operatore museale. Negli stessi anni ha curato varie mostre sia di giovani artisti emergenti sia di maestri per spazi in luoghi pubblici.

Translate »