energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

1° Maggio, Gonfalone della Toscana alla manifestazione di Prato Cronaca

Prato – Il Gonfalone della Regione Toscana sarà presente al corteo del 1º Maggio organizzato a Prato da Cgil, Cisl e Uil e che sarà concluso dai segretari Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.

>Al centro delle celebrazioni della Festa dei Lavoratori di quest’anno la salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro, tema sempre tragicamente di attualità, come ricordano le cronache di queste ultime settimane anche in Toscana.

“Morti bianche e infortuni sul lavoro non accadono per fatalità – afferma il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi in vista del 1º Maggio e nella Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro – ma per lassismo e noncuranza, di cui è responsabile anzitutto la classe dirigente, quella datoriale e quella che ha ruoli di direzione istituzionale. Siamo ormai in presenza di una vera e propria mattanza dei lavoratori. Chiamerò, per quel che mi compete, ciascuno alle proprie responsabilità. In generale, laddove si lavora con impegno la mortalità si riduce fino ad azzerarsi. E questo deve essere fatto ovunque”.

“Credo che anche Parlamento e Governo sul tema devono battere un colpo – aggiunge il Presidente – Sono trascorsi dieci anni dall’approvazione del Testo Unico sul settore (D. lgs 81/2008) ma all’appello mancano ancora, come ricorda l’Anmil, una ventina di decreti attuativi, come quello sul sistema di certificazione delle imprese, nonché una serie di provvedimenti previsti dallo stesso testo, a partire dalla patente a punti in edilizia, la procura nazionale specializzata nelle indagini sugli infortuni sul lavoro”.

Foto: Manifestazione a Empoli dell’anno scorso

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »