energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

11 Agosto, 76 anni fa la Liberazione di Firenze Breaking news, Foto del giorno

Firenze – Cerimonia della Liberazione di Firenze, alle 7 sono stati i rintocchi della Martinella a dare il via alle celebrazioni del 76°anniversario della Liberazione della città. Il suono della campana della Torre di Arnolfo di Palazzo Vecchio, che l’11 agosto 1944 annunciò alla città il ritorno alla libertà e alla democrazia, è stato il primo degli eventi in programma. Alle ore 8.30 alla Stazione Leopolda (sul lato di via Elio Gabbuggiani) si è svolta la cerimonia commemorativa in ricordo dei soldati Sikh, caduti per liberare la nostra città. Alle 9 a Palazzo Vecchio, in via dei Gondi, è stata invece deposta una corona di alloro alla lapide dettata da Piero Calamandrei a ricordo della Liberazione.
Alle 10, in piazza dell’Unità italiana, è avvenuta la deposizione di una corona di alloro da parte delle autorità civili, religiose e militari al monumento ai caduti di tutte le guerre, ai quali è stato reso onore con le preghiere di suffragio.
Al termine della cerimonia è partito il corteo diretto in piazza della Signoria, con al seguito i Gonfaloni di Firenze, della Regione Toscana, della Città metropolitana e dei vari Comuni dell’area fiorentina, oltre ai labari della federazione delle associazioni partigiane e della associazioni d’arma e combattentistiche.
Sull’arengario di Palazzo Vecchio, in piazza della Signoria, è intervenuto il sindaco Dario Nardella, Vania Bagni (presidente ANPI Firenze) e Lorenzo Baglioni, invitato dal sindaco a parlare dei valori della Liberazione e della Resistenza nel contesto di oggi, rivolgendosi in particolare alle nuove generazioni. alla cerimonia era presente anche la candidata della Lega per le regionali che si svolgeranno a settembre, Susanna Ceccardi.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »