energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

No Agenzia unica: sciopero degli ispettori di vigilanza Società

Firenze – Sciopero degli ispettori di vigilanza di Inps, Inail e Ministero del Lavoro: il 18 marzo prossimo incroceranno le braccia per le ultime 4 ore di ciascun turno lavorativo non solo gli ispettori di vigilanza, ma anche il personale amministrativo del ministero del lavoro. Sul territorio verranno organizzate svariate iniziative: a Firenze verrà messo in atto un presidio alle 11,30 di mercoledì 18 marzo sotto la Prefettura, in via Cavour. La protesta, come spiega la nota dell’Usb, si svolge contro “la chiusura degli 85 uffici territoriali del Ministero del Lavoro;la mobilità forzata del personale amministrativo delle DTL verso i 18 uffici regionali dell’Agenzia  unica  della Vigilanza;la dichiarazione di 1.800 esuberi tra il personale delle DTL che no transiterà nell’Agenzia ma  che  finirà  probabilmente in soprannumero in Inps-Inail- Prefetture senza  la  sicurezza  di  mantenere il posto di lavoro; la costituzione di un’Agenzia unica della Vigilanza in  applicazione  dei  principi del Jobs Act;  la  mancata chiarezza della bozza di decreto attuativo  della  Legge  delega  in  merito ai  veri  costi  dell’Agenzia  relativi a sistemazione logistica, funzionamento, retribuzione e formazione del personale”. La richiesta dei lavoratori va nel senso di “un rafforzamento del coordinamento delle funzioni di vigilanza tra Inps-Inail-ministero del lavoro; oltre a investimenti su procedure informatiche comuni e disponibilità di banche dati per un’ottimizzazione di costi e risultati”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »