energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

130 le frazioni toscane servite da autobotti per siccità Notizie dalla toscana

Sono 130 le frazioni che in Toscana sono servite dalle autobotti garantite dai gestori che assicurano la risorsa idrica agli abitanti delle zone maggiormente in sofferenza, ovvero quelle collinari e quelle marginali agli acquedotti. E' quanto emerso nell'ambito della prima riunione del gruppo tecnico per l'emergenza idrica, previsto dalla legge regionale, che aveva lo scopo di fare il punto sia sullo stato di avanzamento degli interventi decisi con il decreto presidenziale di meta' luglio, sia sulla situazione di crisi. Per quanto riguarda gli interventi – un totale di 180 per complessivi 27 milioni di euro per opere urgenti da completare entro il 2012 – circa il 60% sono iniziati o in fase di avanzamento e il 20% di questi gia' conclusi e efficienti. In particolare, 36 sono gli interventi completati: 10 in Garfagnana-Lunigiana e Versilia, 12 nel pisano, 1 nel Mugello, 6 nell'aretino, 7 nel livornese. Di questi, 15 sono nuovi pozzi e relativi collegamenti alle reti distribuzione, 17 servono all'ottimizzazione degli schemi idrici e alla riduzione delle perdite di rete ed infine 4 servono all'interconnessione di schemi idrici, cosi' da utilizzare riserve sottoutilizzate e mettere in sicurezza zone in crisi idrica.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »