energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

I funamboli di Palazzo Vecchio: scudo parafulmine in fune Video del Giorno

Firenze – Curiosi, giornalisti, fotografi, turisti: tutti col naso all’insù  il 16 settembre 2015 in  piazza della Signorìa, per seguire le spericolate manovre di alcuni operatori” funamboli”, che, assicurati a lunghe funi, si sono calati dalla cima della torre di Arnolfo, per installare quello che ormai è conosciuto come “scudo antifulmini vale a dire una vera a e propria maglia di fili di rame che metteranno al sicuro Palazzo Vecchio , i suoi tesori artistici e chi ci lavora.

Autore dell’impresa è la fiorentina Saeet, l’azienda vincitrice del bando, che ha la peculiarità non solo di avere una lunga e rodata esperienza in materia di “fulmini” e di tutto ciò che serve per renderli innocui, ma che ha anche avanzato l’innovativa proposta di installare il tutto attraverso le operazioni in sospensione. Che, oltre alla spettacolarità, hanno anche il vantaggio di dare alla città punti di vista assolutamente insospettabili del Palazzo fiorentino, dal momento che sugli elmetti di due dei quattro  operatori sono montate delle web cam. L’operazione è molto simile, nelle modalità, a quella svolta qualche tempo fa per la manutenzione del Big Ben di Londra.

Ecco le immagini che hanno registrato con le web cam sui loro elmetti.

Notizie collegate
16 settembre
In English. Palazzo Vecchio Gets Massive Lighting Rod
16 settembre Palazzo Vecchio, tutti col naso all’insù: arriva dall’alto lo scudo antifulmini
15 settembre Big lighting-Rod for Palazzo Vecchio: press meeting for TV operations
11 settembre Sicurezza antifulmini: arrivano i funamboli di Palazzo Vecchio
26 agosto Scudo antifulmini per Palazzo Vecchio: proseguono i lavori
Gallery Scudo antifulmini a Palazzo Vecchio: lavori in corso
18 agosto Scudo antifulmini per Palazzo Vecchio, si prepara lo “stage” per gli uomini in fune
31 luglio Tempeste di fulmini, Palazzo Vecchio indossa l’armatura

Print Friendly, PDF & Email

Translate »