energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

2012, Renzi rilancia la sfida con la cover story di Max Politica

Quella faccia da cartone animato con tanto di biberon in mano, sul modello Crozza, riporta il primo cittadino fiorentino al centro delle cronache politiche nazionali dopo qualche settimana di oblio. Del resto ne è passata di acqua sotto ai ponti dai giorni incandescenti della Leopolda. Non c’è più Berlusconi da attaccare o Bersani da rottamare, adesso è il tempo dei tecnici che al massimo tra un anno e mezzo si auto-rottameranno e quindi anche il giovane Renzi deve riposizionarsi. Sfruttando la capacità comunicativa dell’amico Giorgio Gori ha dunque scelto la via patinata per rilanciarsi in una intervista a tutto tondo che va dalle unioni civili alla politica estera. "Io sono cattolico – dice Renzi – ma il matrimonio, parlando da politico, non deve essere considerato un sacramento. Magari lo rimane nel mio cuore, ma sono cavoli miei. Non voglio importi niente. Ma nell'esercizio della tua libertà, voglio che tu sia in grado di prenderti diritti e doveri”. L’Europa ci guarda e in qualche caso ride anche di noi, a proposito del siparietto Merkel-Sarkozy Renzi dice: "Non l'avrei preso a calci nel sedere è pur sempre un leader – spiega, riferendosi al presidente francese – ma avrei voluto dirgli: occhio, l'Italia è un grande Paese, e ride bene chi ride ultimo". Max si sa, è una rivista irriverente e allora alla domanda “sarebbe capace di ordinare un bombardamento”, Renzi racconta diaver "sostenuto la guerra in Serbia, e sono ancora convinto che senza i partigiani saremmo una colonia del Terzo Reich. Quindi la risposta è sì, nell'ambito di una missione internazionale, lo farei". Per il momento però il Sindaco bombarderebbe soprattutto le buste paga dei parlamentari: “a loro darei la stessa cifra che guadagno io come sindaco di una grande città: 4.200 euro al mese, e abolirei ogni finanziamento ai partiti. Oggi fare manifesti elettorali non serve. C'é la rete". Proprio ad uno degli inventori del World Wide Web, il celebre www, Tim Berners Lee e al re Mida di internet Mark Zuckerberg, padre di Facebook, Renzi sta pensando di dare le Chiavi di Firenze, città che però Renzi non cambierebbe neppure con New York.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »