energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

2014-2015: Scienza e tenologia Opinion leader

Qualche considerazione sull’anno appena concluso e su quello iniziato, con l’aiuto di internet.

2014

Missione Rosetta. A 400 milioni di chilometri dalla Terra il lander Philae, dopo un viaggio durato dieci anni, il 12 novembre, si è posato sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenco, un corpo celeste delle dimensioni di alcuni chilometri. Un successo dell’Agenzia Spaziale Europea; responsabile delle operazioni è stato Andrea Accomazzo.

La sonda ha inviato centinaia di immagini della cometa. Le prime analisi inviate alla Terra hanno mostrato che la composizione isotopica dell’acqua della cometa è diversa da quella dell’acqua sulla Terra; c’è infatti molto più deuterio. Ciò dimostra che, contrariamente a quanto si riteneva, l’origine della nostra acqua non è duvuta alle comete cadute sul nostro pianeta dall’origine del sistema solare.

Dopo il rimbalzo sul suolo della cometa, il lander si è posato dove i pannelli fotovoltaici non ricevono la luce solare necessaria per fornire l’energia che gli consente di svolgere i suoi compiti e di .trasmettere i dati raccolti. Ora le batterie sono esaurite, la sonda è muta, in sonno, forse fino a quando la cometa, nel suo percorso, sarà più vicina al Sole e orientata in modo che i pannelli ricevano luce sufficiente.

Marte nel 2014 ha collezionato numerosi traguardi. Curiosity ha compiuto due anni , ma di anni il vecchio Opportunity ne ha compiuti ben dieci. A settembre si sono aggiunti due nuovi protagonisti: la sonda Mangalyaan -la prima missione interplanetaria dell’India- è entrata nell’orbita di Marte e ne produce immagini spettacolari; pochi giorni prima era arrivata la statunitense Maven.

Cambiamenti climatici. Nel 2014 Stati Uniti e Cina, i principali produttori di anidride carbonica del mondo, hanno accettato di dare una stretta alle loro emissioni di gas serra. La speranza è che lo storico accordo apra le porte per un nuovo patto globale, legalmente vincolante.

Ominidi. Nel 2013 è stato sequenziato il Dna mitocondriale di un ominide vissuto 400 mila anni fa, ritrovato a Sima, in Spagna; . grazie a quel dna siamo riusciti a capire quando ci siamo incrociati con i Neanderthal (da 50mila a 60mila anni fa), uno degli eventi chiave della storia del genere umano. I  paleogenetisti  sperano di riuscire a decodificare anche il resto del suo codice genetico, che potrebbe chiarire ancor meglio le relazioni evolutive tra Homo Sapiens, Neanderthal e Denisoviani.

All’inizio dell’anno è stato annunciato che nell’Universo erano state rivelate : le impronte di onde gravitazionali primordiali nella radiazione cosmica di fondo dell’Universo; una traccia risalente a quando l’Universo era molto molto giovane. Queste onde , secondo la relatività,sono provocate dal movimento di grandi masse di materia. Ad esse gli scienziati danno invano la caccia da quasi mezzo secolo. Purtroppo alla fine dell’anno David Sperge, astrofisico di Princeton, ha trovato delle falle in quello studio. E la caccia riprende.

Fusione nucleare controllata. Questo è il meccanismo dal quale il Sole trae l’energia che lo tiene in vita e che, irraggiata, ci manda luce e calore; è anche l’energia che viene liberata in un istante nelle esplosioni delle bombe termonucleari. Un passo verso il controllo di questa fonte di energia è stato fatto al National Ignition Facility di Livermore, un impianto gigantesco che impiega un sistema composto da 192 laser.  Il team di Livermore è riuscito a  ottenere dalla fusione un’energia superiore a quella depositata dai 192 laser sulla capsula che contiene il deuterio e il tritio.. Il risultato, frutto di un lavoro di oltre cinque anni, è un passo importante, anche se la strada verso la fusione nucleare controllata è ancora molto lunga. Io penso tuttavia che, anche se in un prototipo si otterrà il controllo di questo processo, non sarà possibile sfruttarlo industrialmente, perché l’impianto per produrlo è troppo complesso.

 l lato oscuro del 2014: l’anno dell’ebola. Un’epidemia ben superiore a tutte le precedenti, che ha ucciso migliaia di persone in Africa contagiando anche un medico italiano. Il medico-eroe Sheik Humarr Khan, che ha lavorato per la comprensione e la lotta all’ebola in Sierra Leone, è morto a luglio dopo aver contratto l’infezione.

Un altro enorme problema è la resistenza agli antibiotici. Il primo rapporto del Who sul tema, uscito nel 2014, chiarisca che il problema è grave perché molti sono i batteri impossibili da sconfiggere: una piaga che, secondo le previsioni, nel 2050 ucciderà più persone del cancro.

Ricordiamo anche alcuni dei protagonisti.

Maryam Mirzakhami è la prima donna vincitrice della medaglia Fields, l’equivalente del Nobel per la matematica; Mirzakhani è nata a Teheran nel 1977 ; attualmente insegna alla Stanford University

Fabiola Gianotti è stata nominata  direttore generale del più importante centro di fisica delle particelle del mondo, il Cern . E’ stata alla guida dell’esperimento Atlas, uno dei due esperimenti di Lhc che ha portato alla scoperta del bosone di Higgs; ad esso hanno collaborato ,i oltre 3000 studiosi, provenienti da 38 paesi di tutto il mondo, ed è considerato il più grande esperimento scientifico mai realizzato.

Samantha Cristoforetti è la prima astronauta italiana; passerà sei mesi sulla Stazione spaziale internazionale con la missione Futura dell’Esa.

2015

Dopo due anni di attesa, il Large Hadron Collider (Lhc) dovrebbe tornare in funzione a Marzo. L’acceleratore del Cern lavorerà a collisioni da 13 teraelettronvolt, quasi il doppio del record attuale.

Si spera che Philae, il lander della missione Rosetta adagiato sulla cometa, si risvegli quando il corpo arriverà più vicino al Sole, ad agosto, e le celle solari potranno ricaricare le batterie necessarie al proseguimento della missione..

L’evento astronomico più atteso dell’anno è previsto il 20 marzo, quando sarà possibile assistere a un eclissi di Sole. L’eclissi sarà totale se osservata dall’Artico; dall’Italia il Sole sarà comunque coperto al 60%. Il 4 aprile sarà invece la Luna ad essere protagonista di un’eclissi totale, che non sarà però visibile dall’Italia; la Luna tornerà quindi a nascondersi il 28 settembre, con un’eclissi totale che sarà questa volta visibile anche da noi.

Entro la fine dell’ anno i sensori del  Ligo  (Laser Interferometer Gravitational-Wave Observatory ), l’ interferometro laser per la rivelazione delle onde gravitazionali, posizionati inVirginia e in Luisiana, torneranno in funzione dopo un upgrade sostanziale. I ricercatori  sperano che le nuove tecnologie permetteranno finalmente di individuare le  sfuggenti onde gravitazionali.

La speranza è che l’epidemia di ebola i n Africa  occidentale  venga fermata . Per riuscirci, Guinea Liberia e Sierra Leone dovranno migliorare l’efficacia dei loro interventi sanitari per identificare e isolare più velocemente i nuovi casi. Nel frattempo, a giugno, dovrebbero arrivare i risultati dei trial in corso per i nuovi vaccini  e i nuovi farmaci contro il virus.

Dovrebbero arrivare sul mercato i primi farmaci appartenenti a una nuova classe di molecole anti-colesterolo, che riducono i livelli di lipoproteine a bassa densità (Ldl). Questi medicinali saranno valutati dall’Fda  e, se approvati, promettono di prevenire  infarto e ictus causati da livelli eccessivi di Ldl.

Infine, in seguito alla decisione dell’Assemblea Generale dell’ONU, il 2015 è stato dichiarato lo Year of Light and Light-Based Technologies  (IYL2015); l’intero campo della scienza della luce e delle sue applicazioni sarà coperto da molte iniziative culturali in molti Paesi del mondo.

Le Nazioni Unite hanno riconosciuto che la luce – e, più in generale la radiazione elettromagnetica – gioca un ruolo importante nelle sfide anche nei campi di energia e agricoltura, che ha rivoluzionato la medicina, ha aperto alle comunicazioni con fibre ottiche tramite Internet. Il primo evento ufficiale sarà la cerimonia di apertura, il 19-20 Gennaio all’UNESCO, a Parigi.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »