energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

21 ottobre 2015, ultimo ritorno al futuro. Festa per i film di Zemeckis Cinema

Firenze –  Da oggi il futuro ce lo scriviamo da soli. Ieri, 21 ottobre 2015, Marty Mcfly ha fatto la sua ultima e unica incursione nei giorni nostri.  Da oggi neanche lui sa cosa succederà. Ritorno al futuro è, è stato, e sicuramente sarà, un esempio di buon cinema. Di buona scrittura. Di buone emozioni.

Se il mondo si è innamorato dei suoi personaggi, da Marty a Doc, da Lorainne a George, è perché tutti abbiamo sempre avuto la curiosità del tempo. Il tempo che ci costringe a muoverci e a cambiare, il tempo che ci costringe a guardare indietro e a vedere tutto quello che è stato, poteva essere e che speriamo sarà.

Bravo Zemeckis e bravi gli attori. Chi è che non ha avuto un Biff nella sua vita? Chi è che non ce l’ha anche adesso? Ritorno al futuro è una trilogia sul tempo e senza tempo. E’, volendo un po’ esagerare, la sintesi di tutto quello che vorremmo sapere; forse non tutto, ma sicuramente gran parte.

E’ un piacere perdersi nella storia e nelle vicende dei personaggi, perché le sentiamo nostre. E’ bello pensare che ieri Marty sia passato a salutarci e a verificare che tutto quello che abbiamo fatto in questi trentanni non sia altro che la preparazione di quello che faremo da oggi in poi.

Grazie Doc, grazie Marty e grazie a ritorno al futuro, perché da oggi il cammino sarà incerto, difficile e divertente come sempre ma con la consapevolezza che dove stiamo andando non c’è bisogno di strade.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »