energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il 34° Palio dei ciuchi di Incisa va al Borgo di Sotto Notizie dalla toscana

Incisa Valdarno (Firenze) – Il 34° Palio dei ciuchi va ai biancorossi del Borgo di Sotto, ma alla fine è tutta la comunità ad uscire vittoriosa da una manifestazione che a Incisa è tornata dopo quindici anni, trascinata dall’entusiasmo di 300 contradaioli che ieri hanno sfilato per le vie del paese con i loro colori.

Ad ospitare la manifestazione è stato lo stadio comunale, dove ieri gli operai del Comune di Figline e Incisa Valdarno hanno dovuto montare in tempo record una nuova tribuna per cercare di far fronte alle richieste degli spettatori: botteghino aperto nel pomeriggio e 250 biglietti venduti in dieci minuti. E infatti ieri sera la cornice di pubblico è stata eccezionale, con spalti gremiti e spettatori accalcati anche sul ponte dell’Arno che si affaccia sullo stadio.

“Crediamo che la lunga attesa per il ritorno del Palio dei ciuchi sia stata tutta ripagata – hanno commentato il sindaco, Giulia Mugnai, e l’assessore Lorenzo Tilli -. Il colpo d’occhio dal campo di gara era davvero emozionante, l’immagine di una comunità che con allegria ed entusiasmo riscopre una tradizione. Ringraziamo quindi la Compagnia delle contrade, la Pro Loco e le decine di contradaioli che ieri sono stati protagonisti di questo spettacolo”.

La manifestazione si è conclusa con la consegna del 34° palio dipinto da Claudia Gatteschi ai biancorossi del Borgo di Sotto, che hanno avuto la meglio sui verdi di Palazzolo, i gialli del Borgo di Sopra, i biancocelesti del Vivaio e gli azzurri della Massa.

Le Feste del Perdono proseguiranno oggi con la fiera in via XX Settembre, le esibizioni di danza moderna, zumba e group cycling della Apd Gruppo sport e cultura (ore 21,15, area spettacoli piazza Santa Lucia) ed infine il grande spettacolo pirotecnico con fuochi d’artificio sull’Arno (ore 23).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »