energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

400 ragazzi diocesi Fiesole si sfidano per sport Notizie dalla toscana

Al via oggi i Giochi dell’Altopiano Valdarnese, giunti quest’anno alla 35ª edizione. Fino all’8 settembre nelle località di Faella, Matassino, Leccio e Castelfranco di Sopra. 400 ragazzi delle scuole elementari e medie di una decina di Parrocchie della diocesi di Fiesole gareggeranno per quattro giorni nelle discipline olimpiche maschili e femminili come calcio, calcetto, pallavolo, mini-volley, salto in lungo, salto triplo, lancio del disco, corsa, salto in alto, getto del peso, lancio della pallina, ping pong, maratona, staffette, lotta greco-romana e biliardino. Lo scopo dell’iniziativa è quello di sempre, precisato con chiarezza in un apposito decalogo: partecipare, competere, giocare per costruire una vera amicizia; vivi spontaneamente la lealtà, palma di tutte le vittorie; rallegrati con i vincitori, senza umiliare i perdenti; controlla il tuo entusiasmo e quello degli altri, parole e gesti sbagliati non meritano medaglie; Gesù è sempre dentro di te e nel tuo avversario (non patteggia per nessuno e tifa per tutti); rispetta gli attrezzi, i campi e i luoghi che ti ospitano, compresi gli arbitri e i giudici; lo sportivo è campione due volte; in pista, in campo e nel parquet esplode la creatività dentro di te; anche se vincerà un solo paese ne gioverà tutto l’Altopiano Valdarnese; fare del nostro tempo il tempo di tutti. I vincitori delle varie discipline (singole o di squadra) saranno premiati con medaglie d’oro, d’argento e di bronzo, mentre il paese che per punteggio vincerà i Giochi, si aggiudicherà il Trofeo 2012. Le premiazioni si svolgeranno sabato pomeriggio 8 settembre a Castelfranco di Sopra.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »